Lunedì 05 Settembre 2011

Tennis/ Us Open: troppi errori, Schiavone eliminata

Milano, 05 set (TMNews) - Finisce agli ottavi di finale l'avventura di Francesca Schiavone agli Us Open. Sul cemento di New York la tennista milanese è stata sconfitta dalla russa Anastasia Pavlyuchenkova in tre set col punteggio di 5-7, 6-3, 6-4. Ora a rappresentare l'Italia nell'ultimo slam stagionale resta solo Flavia Pennetta, che domani sarà impegnata ai quarti di finale conto la tedesca Kerber. Il match Schiavone-Pavlyuchenkova è fortemente condizionato dalle difficili condizioni atmosferiche e dagli errori delle due giocatrici. Sul Louis Armstrong Stadium di New York si addensano nuvoloni che non promettono nulla di buono, ma la pioggia non cade: è il vento, invece, a creare non pochi problemi in campo. Il primo set va alla Leonessa azzurra che si impone 7-5, recuperando da 4-5 e approfittando di una serie di clamorosi errori della russa. Gli errori si susseguono per tutto il match: la Schiavone ha grosse difficoltà al servizio (alla fine i doppi falli saranno dieci) e il secondo set ha poca storia con la Pavlyuchenkova che prende il largo e chiude sul 6-3. Schiavone costretta a rincorrere anche nella terza partita. Quando l'impresa sembra possibile dopo avere annullato due match point, nonostante l'ennesimo doppio fallo a complicare le cose nel momento clou del match, a chiudere i giochi ci pensa un diritto della Pavlyuchenkova che non lascia scampo alla milanese. Sfuma, quindi, il sogno di Francesca Schiavone di approdare ai quarti di finale a Flushing Meadows, traguardo raggiunto nel 2003 e nel 2010.

Dsp-Ral

© riproduzione riservata