Domenica 11 Settembre 2011

Crisi/ Grecia, nuova manovra correttiva da 2 miliardi di euro

Atene, 11 set. (TMNews) - Il governo greco effettuerà una nuova manovra correttiva da due miliardi di euro, per compensare lo squilibrio dei conti pubblici causato da un gettito inferiore a quello previsto: lo ha reso noto il ministro delle Finanze ellenico, Evangelos Venizelos, precisando che il fabbisogno verrà coperto da una speciale tassa sugli immobili. "La nostra priorità immediata è il rispetto integrale degli obiettivi di bilancio per il 2011", ha spiegato Venizelos sottolineando come Atene continui a collaborare come previsto con la troika delle organizzazioni creditrici (Unione Europea, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario Internazionale) ma ha avvertito su "un cambiamento di paesaggio, dovuto alla posizione di certi Paesi molto importanti e con un ruolo determinante nell'Eurozona", un'allusione alla Germania. (fonte Afp)

Mgi

© riproduzione riservata