Lunedì 10 Ottobre 2011

Musica/ Morto ex bassista "Weezer", lo aveva predetto su Twitter

Roma, 10 ott. (TMNews) - E' morto sabato notte Mikey Welsh ex bassista del gruppo rock statunitense "Weezer" dal 1998 al 2001. Il musicista, 40 anni, aveva predetto la sua morte due settimane prima: "Ho sognato che morirò il prossimo fine settimana a Chicago (infarto nel sonno)", aveva scritto sulla sua pagina di Twitter. Lo ha riferito il "Chicago Tribune", citando fonti della polizia, secondo la quale Welsh è stato trovato morto in una stanza d'albergo a Chicago forse a causa di una overdose di farmaci. Sarà tuttavia l'autopsia a fare chiarezza sulla morte. Sul sito di microblogging, l'artista nato a New York, che negli ultimi anni si era dedicato con successo alla pittura, il 26 settembre aveva poi aggiunto: "Devo preparare il mio testamento oggi", e nel tweet successivo aveva corretto la data: "Intendo tra due fine settimana". Su Twitter e Facebook, i familiari hanno confermato la scomparsa con questo messaggio: "Siamo profondamente rattristati nell'annunciare che Mikey Welsh è improvvisamente scomparso. Sarà per sempre ricordato come un padre affettuoso, un artista e un amico. Possa egli riposare in pace".

Cuc

© riproduzione riservata