Mercoledì 02 Novembre 2011

Siria/ Ban Ki-Moon: uccisione civili cessi "immediatamente"

Tripoli, 2 nov. (TMNews) - Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon, in visita in Libia, è intervenuto sulla situazione in Siria, invitando a fermare "immediatamente" l'uccisione di civili secondo stime Onu - peraltro contestate da Damasco - la repressione in Libia ha fatto oltre 3000 morti dall'inizio delle proteste nella primavera scorsa. Rivolgendosi ad Assad, il segretario dell'Onu, ha detto di aver appreso che Assad ha raggiunto un accordo con la Lega Araba e lo ha invitato ad applicare tale accordo "il più presto possibile e come convenuto, perché troppe persone hanno già sofferto troppo a lungo". Quella in Libia, ha proseguito Ban Ki.Moon, "è una situazione inaccettabile".

vgp

© riproduzione riservata