Giovedì 11 Giugno 2009

Nei primi 4 mesi 2009 Nas sequestrano 7000 tonnellate di cibo

Roma, 11 giu. (Apcom) - Nel 2008 i carabinieri dei Nas hanno compiuto nel settore alimentare oltre 28.100 ispezioni, riscontrando 5.866 infrazioni penali, 15.348 infrazioni amministrative per un importo complessivo superiore ai 2 milioni e 100mila euro, 49 gli arrestati, 2.761 le persone segnalate all'autorità giudiziaria, oltre 7.500 all'autorità amministrativa. Tra il settore della ristorazione, acque bibite, vini e alcolici, conserve alimentari, farine, pane e pasta, carni e allevamenti, alimenti dietetici, mangimi, oli, prodotti ittici, salumi, zuccheri e sofisticanti, sono oltre 16mila i campioni di merce prelevati, 836 le strutture chiuse per motivi di salute pubblica e 585 quelle sequestrate, per un valore di oltre 476 milioni. La merce sequestrata dai Nas ammonta a oltre 34mila e 679 tonnellate per un valore economico pari a 159,5 milioni di euro. Il maggior numero di infrazioni penali, sempre nel 2008, si riscontra nel settore carne e allevamenti, dove sono 1.936, così come quello delle strutture sequestrate, 220; oltre mille anche le infrazioni penali nel settore della ristorazione e in quello degli olii e dei grassi. Il maggior numero di provvedimenti amministrativi, 4.665, si contano nel settore della ristorazione, così come il maggior numero delle persone denunciate, 892. Nei primi 4 mesi del 2009 sono stati circa 8.786 gli interventi di controllo per la sicurezza alimentare, con 1.706 infrazioni penali e 4.756 amministrative, e 30 arrestati, mentre le persone segnalate all'autorità giudiziaria sono state 757. Per un valore di quasi 80 milioni di euro sono 240 le strutture chiuse e 146 quelle sequestrate, mentre i generi alimentari sequestrati sono stati in totale 7mila tonnellate per un valore di 44,3 milioni di euro. Particolare l'attenzione dei Nas per quanto riguarda la ristorazione collettiva, ovvero mense, mense scolastiche e mense delle strutture sanitarie, dove nel 2008 i militari del nucleo antisofisticazione hanno operato ben 1.357 ispezioni, riscontrando 179 infrazioni penali, di cui 96 nelle mense scolastiche e 65 in quelle delle strutture sanitarie. Contestate in totale 371 infrazioni amministrative, tre persone sono state arrestate. Venti strutture sono state chiuse per motivi di salute pubblica, tra cui 10 mense scolastiche, e 4 sono state sequestrate, di cui una mensa scolastica, per un valore totale di circa 5 milioni di euro. Nei primi quattro mesi del 2009 le mense sono state oggetto di 194 ispezioni, 22 le infrazioni penali, di cui 10 in mense scolastiche, 102 le infrazioni amministrative, di cui 51 in quelle scolastiche, con 18 persone segnalate all'autorità giudiziaria e 63 all'autorità amministrativa. Chiuse 11 strutture e 4 sequestrate - di cui, rispettivamente, 7 e 2 mense scolastiche - per un valore complessivo di quasi 7 milioni di euro.

Gtu

© riproduzione riservata