Venerdì 24 Aprile 2009

Lombardia; A Vigevano sacrestano gira con svastica: Ne sono fiero

Roma, 24 apr. (Apcom) - Fascetta rossa con svastica nera in bella mostra, legata al braccio sinistro. Così si è presentato sul sagrato della chiesa di Vigevano in provincia di Pavia, martedì scorso, quando Israele ricordava le vittime della Shoah. Il 'neo-nazista' protagonista della vicenda, ben immortalato in alcune fotografie, è il sacrestano della parrocchia di San Francesco, il 51enne Angelo Idi. "Sono di estrema destra e fiero di esserlo", spiega Idi al quotidiano locale L'Informatore di Vigevano: "Io qui lavoro e lo faccio con il massimo dell`impegno e dell`onestà e credo che nessuno abbia nulla da ridire. Diversa è la mia opinione politica, che però non c`entra proprio niente. Del resto - continua - se volessimo metterci a fare i pignoli, quante se ne potrebbero dire? Quanti buoni cattolici votano regolarmente a sinistra? O quanti, a suo tempo, espressero il voto favorevole al referendum sull`aborto?". Idi, ricorda L'Informatore, lo scorso anno fu denunciato per aver colpito a manganellate un presunto ladro intento ad armeggiare accanto ad una cassetta delle elemosine e scrisse una lettera per porgere le scuse dell`Italia alla famiglia Mussolini. Sav

MAZ

© riproduzione riservata