Fiera in  Valmarina: tutto esaurito Prodotti a km 0 e novità per l’estate
La Fiera del Parco dei Colli

Fiera in Valmarina: tutto esaurito
Prodotti a km 0 e novità per l’estate

La reginetta della giornata è stata Luna, vincitrice del concorso di razza Bruna alpina, dell’allevamento di Adriano Rota di Sorisole.

Per i bambini è stata una delle «attrazioni» più belle: vedere da vicino le mucche (o «vacche», come precisano gli zoologi), sentirle muggire, osservarle mentre mangiano il fieno. La natura e i suoi prodotti sono stati al centro della 13ª edizione della Fiera del Parco dei Colli, che ha fatto registrare il tutto esaurito.

La Fiera del Parco dei Colli

La Fiera del Parco dei Colli
(Foto by Beppe Bedolis)

Già dalle prime ore del mattino, sembrava un pellegrinaggio all’ex monastero di Valmarina, aperto al pubblico e fresco di restyling. La Fiera è stata un’occasione per «testare» il cortile completamente rifatto, dove è stata ricavata una «scalinata», che crea una sorta di anfiteatro, una parte rialzata e un fazzoletto di prato erboso. Novità che gli avventori hanno apprezzato: il cortile è stato subito vissuto, soprattutto da famiglie con bambini, ma anche giovani e anziani.

La Fiera del Parco dei Colli

La Fiera del Parco dei Colli
(Foto by Beppe Bedolis)

In molti non sapevano che la struttura sia la sede del parco regionale e che basta fare due passi per trovarsi nel bosco, collegato alla fitta rete di piste ciclabili che si sviluppano tutto attorno a Città Alta. La Fiera, per molti è stata una sorpresa, per altri una tradizione da rispettare. Nell’area a sud dell’ex monastero, c’erano una quindicina di aziende agricole che lavorano nel perimetro del Parco, con i loro prodotti. Dai formaggi di capra alle confetture di frutti di bosco, i bergamaschi hanno apprezzato e acquistato. Scoprendo nuovi prodotti (come l’agrigelato) e gli evergreen, dal salame alla testina.

La Fiera del Parco dei Colli

La Fiera del Parco dei Colli
(Foto by Beppe Bedolis)

E tra le prossime iniziative in Valmarina, il «mercato agricolo», con prodotti agroalimentari delle aziende del Parco. È previsto ogni primo e terzo sabato del mese dalle 9 alle 13 (da giugno a ottobre, tranne agosto). Prossima data utile il 4 giugno.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 9 maggio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA