Meteo, codice giallo per rischio neve Allerta regionale sulle Prealpi orobiche

Meteo, codice giallo per rischio neve
Allerta regionale sulle Prealpi orobiche

Un codice giallo per rischio neve il 26 aprile. Strano a dirsi, eppure è davvero così.

La sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso una comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio neve (quota superiore a 900-1100 metri) per la giornata di giovedi’ 27 aprile, sulle zone omogenee NV-01 (Valchiavenna), NV-02 (Media-Bassa Valtellina), NV-03(Alta Valtellina), NV-05 (Prealpi Comasche-Lecchesi), NV-06 (Prealpi Bergamasche) e NV-07 (Valcamonica). Si chiede ai sistemi locali di protezione civile di attivare una fase operativa di ATTENZIONE, cioe’ di predisporre il sistema locale alla pronta attivazione di azioni di contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di emergenza comunale, per la salvaguardia della pubblica incolumita’ e la riduzione dei rischi.

Contemporaneamente, la Sala operativa segnala ordinaria criticita’ (codice giallo) sempre per rischio idrogeologico e vento forte sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), rischio idraulico sulle zone

IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), idrogeologico, idraulico e vento forte per le aree IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), rischio idrogeologico e idraulico per le aree IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), rischio idraulico, temporali e vento forte su IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo) e IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia), rischio idraulico e temporali forti per l’area IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia).

Rischio idraulico sull’area IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese) e per vento forte nell’area IM 14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA