Seriate, omicidio di Gianna Del Gaudio La Procura chiede il processo per Tizzani

Seriate, omicidio di Gianna Del Gaudio
La Procura chiede il processo per Tizzani

Il pm ha presentato al gup la richiesta per il marito della professoressa uccisa in casa nel 2016. Il procuratore: elementi concreti. Il difensore: negli atti di indagine nulla che possa giustificare un’accusa in giudizio.

Nessun colpo di scena. La pm Laura Cocucci aveva confezionato un avviso di chiusura indagini che lasciava intendere una successiva richiesta di rinvio a giudizio. E così è stato. Dopo aver depositato il «415 bis» ai primi di novembre, nei giorni scorsi, scaduti i canonici venti giorni concessi all’indagato per rendere dichiarazioni o presentare memorie difensive, la sostituto procuratore ha presentato al gup la richiesta di processo per Antonio Tizzani, l’ex capostazione di 70 anni accusato di omicidio volontario per la morte della moglie Gianna Del Gaudio, l’ex professoressa 68enne trovata senza vita nella loro villetta di via Madonna delle Nevi a Seriate, nel quartiere vicino al cimitero, poco dopo la mezzanotte tra il 26 e il 27 agosto del 2016.


Leggi tutto acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 1° dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA