Martedì 01 Marzo 2005

«Primavera in Cgil - Stai con noi» Le parole e i vissuti, le immagini e la festa

Si svolgerà dal 7 all’11 marzo «Primavera in Cgil», il contenitore di iniziative organizzato dalla Cgil di Bergamo, in programma a Bergamo nella sede di via Garibaldi 3 e a Zingonia alla discoteca Motion. Un cartellone denso di appuntamenti di conversazioni su argomenti di attualità, iniziative culturali, momenti di vera e propria festa e con la valorizzazione dei servizi del sindacato (tra questi Inca, Ufficio vertenze, Centro Servizi Fiscali, Federconsumatori). Tra i vari argomenti legati al mondo del lavoro e alla società, il tema principale scelto dalla Cgil di Bergamo per confrontarsi è quello della precarietà visto con gli occhi delle donne, degli studenti, degli immigrati.

«Nell’attività del sindacato - dice Maurizio Laini, segretario generale Cgil Bergamo - c’è una dimensione yn pò trascurata, che è quella dello stare insieme. Una dimensione importante per raccontarsi, rielaborare idee e opinioni, incontrarsi. Per questo motivo la Camera del Lavoro di Bergamo ha pensato di strutturare una settimana di proposte alla città, una serie di eventi, da una parte per valorizzare la propria sede, il proprio lavoro e i propri servizi, dall’altra per conversare, conoscere, riflettere e fare festa».

Dal 7 all’11 marzo, quindi, la sede cittadina della Cgil in via Garibaldi 3 rimarrà aperta da mattina a sera con una ricca proposta di appuntamenti. Dal 9 all’11 marzo, inoltre, alla discoteca Motion di Zingonia, a partire dalle ore 21, si svolgerà la «festa» della Cgil con musica e spettacoli di cabaret.

Il programma delle giornate

- Lunedì 7 marzo

Ore 15, Sala Lama - «Laurea in tasca e vita da precari» . Conversazione di Orazio Amboni (Segreteria CGIL di Bergamo) e Corrado Barachetti (S.G. FLC, Bergamo) con Pino Patroncini, FLC nazionale. A cura del Sindacato Scuola CGIL. Interverrà Fabrizio Da Crema, coordinatore del Dipartimento Formazione e Ricerca della Cgil nazionale.

Ore 16, Sala Lama - «La storia della Filati Lastex», proiezione del filmato sulla fabbrica di Redona «Nel rumore delle ruspe». A cura della biblioteca «Di Vittorio» (Eugenia Valtulina). Presenti alcuni operai protagonisti della lotta di allora.

Ore 17, Sala Milani - «Donne in politica: precarie?». Tavola rotonda con le Assessore del Comune e della Provincia di Bergamo (Ebe Sorti Ravasio, Elena Carnevali, Maddalena Cattaneo). Coordina Anna Bertoli, della Segreteria della CGIL di Bergamo. Interviene Susanna Camusso, segretario regionale Cgil Bergamo.

Ore 18, Spazio espositivo Cgil - Inaugurazione della mostra fotografica «Appunti di viaggio in Tunisia» di Mario Albergati alla presenza dell’autore. A cura di «Lavorodopo», associazione della CGIL di Bergamo. Presentazione di Dario Franchi.

- Martedì 8 marzo

Ore 9, Sala Lama - «Lavoro al cinema - Da tempi moderni a tempi postmoderni». Proiezione di film sul tema del lavoro riservate agli studenti della secondaria superiore. A cura della Biblioteca «Di Vittorio».

Ore 9.30, Sala Milani - «Donna. Lavoratrice. Tessile. In sciopero per il salario e i diritti». Iniziativa della FILTEA CGIL di Bergamo in concomitanza con lo sciopero di categoria in difesa dell’occupazione e del settore.

Ore 14.30, Sala Lama - «Mi piace lavorare». Proiezione del film di Francesca Comenciini sul mobbing. A cura della Biblioteca «Di Vittorio».

Ore 17, Sala Milani - «Ragazze, diamoci una mossa!» . Racconti, giudizi, ansie, speranze di quattro giovani studentesse impegnate in politica. Partecipano Emanuela Gagni (FILLEA CGIL, coordina), Alice Bresciani, Nordli Ingalil, Debora Rizzato, Giulia Marcassoli. Interviene Carola Angelini, sociologa. Aperitivo

Ore 15.30 - 18, Biblioteca di Valesse - Festa della donna «le rose, il pane e il cielo». SPI, T.U. e AUSER, organizzano un pomeriggio musicale con Sandra Boninelli accompagnata da Isa, Serena, Luisa. Omaggio floreale alle presenti.- Mercoledì 9 marzo

Ore 15, Sala Milani - «Raccontaci la storia…», conversazione tra i giovani impegnati nei movimenti politici bergamaschi e Angelo Bendotti, direttore dell’ISREC sui temi del sessantennale della liberazione. Intervengono Nando Nebiolo e Giuseppe «Fuì» Giupponi, testimoni di quei tempi. Proiezione delle diapositive «Il ritratto del partigiano». Interviene Bruno Ravasio, dirigente sindacale CGIL .

Ore 14.30 - 18, Sportello servizio civile - «Il servizio civile volontario: un’opportunità per i giovani. Sportello aperto ad informazioni, proposte e contributi rivolto a tutte le ragazze e a tutti i ragazzi interessati. Pieghevoli e consulenze.

Ore 15.30, Sala Lama - «Prova Terza Università: oggi si parla di orchidee spontanee della bergamasca» conversazione a cura di TU. Relazione di Beppe Ravasio, FAB (Flora Alpina Bergamasca).

Ore 18, Sala Lama - Canzoni del movimento operaio con gruppo musicale «Pane e Guerra», con 50 diapositive della storia del movimento operaio e della CGIL.

Ore 21, Discoteca Motion di Zingonia - Sergio Sgrilli presenta «Una vita da pelatters». Spettacolo di cabaret con uno dei protagonisti di Zelig: ingresso gratuito con invito da ritirare nelle sedi CGIL. Offerto dalla CGIL a tutte le donne iscritte al Sindacato.

- Giovedì 10 marzo

Ore 15, Sala Milani - «Cerco casa. Almeno per un po’…». Conversazione sui progetti di affitti temporanei o di inserimento tra Gianni Chiesa, direttore di «Casa Amica» e Patrizia Zambelli, segretaria del SUNIA di Bergamo.

Ore 16, Sala Lama - «Immigrati, cento volte precari…». Tavola rotonda con Marcello Gibellini, della segreteria CGIL Bergamo, Gennaro Terrusi, vice prefetto di Bergamo, Annamaria Villano, dirigente della Questura di Bergamo, Stefano Malandrini, dell’Unione Industriali di Bergamo, Eugenio Torrese, responsabile dell’Agenzia dell’Integrazione di Bergamo. Coordina Emilia Naldi, dell’Ufficio Diritti CGIL Bergamo. Interviene Piero Soldini, responsabile Cgil nazionale per i temi dell’immigrazione.

Ore 21, Sala Lama - «Paesi emergenti al cinema». Proiezione del film «Aspettando la felicita» di Abderrahmane Sissako (Francia - Mauritania, 2002). A cura della Biblioteca «Di Vittorio» .

Ore 21, Discoteca Motion di Zingonia - Concerto degli Arpioni, Jamaica Red Stripe, Askers e dj Beppe Orizzonti. Ingresso gratuito con inviti da ritirare presso le sedi CGIL.

- Venerdì 11 marzo

Ore 10-12, Galleria d’Arte Moderna - «Artisti italiani e stranieri del XX secolo nelle collezioni permanenti Spajani e Stucchi». Visita guidata con Elena Nardari. Partecipazione gratuita dei soci TU se accompagnano altra persona non iscritta (gruppo max 28 persone).

Ore 15.30, Sala Milani - «Tariffe telefoniche, commissioni bancarie, tasse del consorzio…. Le dieci cose dalle quali dobbiamo difenderci». A cura di Federconsumatori Bergamo. Conversazione con Pietro Roberti, responsabile APU Bergamo e Martino Malanchini. vicepresidente Federconsumatori Bergamo, sul contenzioso tipico in difesa dei diritti del cittadini/utente.

Ore 17.30, Sala Lama - «I lavori delle donne: così competenti, così precarie». Convegno con Marina Pivetta giornalista del GR parlamento Radio RAI, Ariella Borghi Cons. Prov. DS, Aitanga Giraldi responsabile CGIL nazionale Politiche Pari Opportunità. Coordina Patrizia Rinaldi, della Segreteria della CGIL di Bergamo. Aperitivo

Ore 21, Discoteca Motion di Zingonia - Concerto dei Fratelli Sana, cabaret con Osvaldo Ardenghi che presenta lo spettacolo «Brevemente» e concerto dell’ Orchestrina Del Suonatore Jones. Festa degli iscritti alla CGIL di Bergamo e del tesseramento. Serata in allegria: spettacolo, premiazioni, intrattenimento. Ingresso con la tessera 2005 della CGIL.

L’ingresso alle serate è gratuito.

(01/03/2005)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags