Martedì 24 Novembre 2009

Il bergamasco Giavarini
espone in Galleria a Milano

Affermava Johan Winkelmann, famoso storico dell’arte del Settecento, che l’unico modo per un artista di diventare grande e inimitabile è di imitare gli antichi. Con lo sguardo rivolto al passato ma teso verso il futuro si sviluppa l’arte di Roberto Giavarini, giovane artista di Chiuduno e allievo di Mario Donizetti, che esporrà 30 delle sue opere alla Libreria Bocca in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano dal 25 novembre al 6 dicembre.

Il suo è un talento che si esprime anche nella musica e che alla solida tecnica abbina un robusto pensiero estetico realizzando opere raffinatissime attraverso un lavoro sapiente della materia e un’attenzione paziente e quasi certosina al disegno.

La mostra verrà inaugurata mercoledì 25 novembre alle 18.30 con l’intervento di Mario Donizetti, Giorgio Lodetti, proprietario della libreria, e il curatore della mostra Giovanni Serafini. E’ la prima personale del trentaseienne artista bergamasco che propone al pubblico disegni realizzati a punta d’argento e grafite su tavola a tuorlo d’uovo, una delle innovative ed originali tecniche ideate da Donizetti.

Per saperne di più leggi L'Eco in edicola mercoledì 25 agosto

a.ceresoli

© riproduzione riservata