Venerdì 05 Febbraio 2010

Andrea Parodi e Alberto Patrucco
ospiti d'eccezione a Vinilmania

Due ospiti d'eccezione, entrambi brianzoli, il cantautore Andrea Parodi e il comico Alberto Patrucco, rappresentano il clou degli eventi collaterali della 70ª edizione di Vinilmania, la fiera internazionale del disco e del cd, che si svolge tre volte l'anno al Parco esposizioni Novegro a Segrate, nelle vicinanze dell'aeroporto di Linate. Regno dei collezionisti e degli appassionati, ma anche di semplici curiosi (una volta nella vita, chi ama la musica un giro tra questi padiglioni merita di farlo), Vinilmania accoglie circa trecento espositori dall'Italia e dall'estero e questa tornata invernale, che si tiene sabato 6 e domenica 7 febbraio (le prossime del 2010 saranno il 15-16 maggio e il 16-17 ottobre), sarà animata dal consueto ricco programma di incontri ed esibizioni di contorno, quelli che qui chiamano “ShortCuts”.

Tra i tanti appuntamenti, stavolta tutti dedicati alla scena italiana quasi sempre ignorata dai grandi circuiti mediatici, ci limitiamo a segnalare quello di sabato con Parodi, alle 14,15, e quello di domenica con Patrucco alle 15,30. Parodi sarà accompagnato da Massimiliano La Rocca e dal songwriter statunitense Malcolm Holcombe per presentare il nuovo album, nei negozi in questi giorni, intitolato “Chupadero” e realizzato con quella sorta di supergruppo italo-americano denominato Barnetti Bros Band e completato nientemeno che da Massimo Bubola, Jono Manson e Andrew Hardin (assenti a Novegro) più altri collaboratori che hanno impreziosito il lavoro con i loro suoni (come Tom Russel, il fisarmonicista Joel Guzman, già al fianco di Joe Ely, o le voci di Terry Allen e di Chris Barron).

Un'anteprima da non perdere questa della “famiglia” Barnetti, un assaggio del prossimo tour nazionale che racconterà storie romantiche di banditi (tra suggestioni letterarie, cinematografiche e storiografiche) che incrociano, nei testi e negli arrangiamenti, le radici italiane e quelle americane, frutto di una fatica inedita perché “Chupadero” – come ha scritto Gianfranco Callieri sul mensile Buscadero – è “il disco che fino ad oggi non esisteva”. Gli organizzatori di Vinilmania annunciano poi, insieme ai Barnetti Bros, “un altro grande musicista, ospite a sorpresa: non sveliamo il nome per aumentare la suspense”.

Domenica toccherà a Patrucco, attore comico lanciato dal cabaret e già apprezzato in teatro (anche in terra bergamasca) ma diventato popolare grazie alla tv (la trasmissione Zelig su tutte). Patrucco, artista geniale dallo stile personale, proporrà uno “spettacolo comico di satira cantata e narrata”, un progetto costruito su “un Georges Brassens (leggendario chansonnier francese, ndr) mai proposto fin qui”. Spettacolo divenuto anche cd, “Chi non la pensa come noi”. Patrucco a Vinilmania sarà accompagnato da Daniele Caldarini (pianoforte), Francesco Gaffuri (contrabbasso) e Massimo Villa (chitarra).

Orari e biglietti I cancelli di Vinilmania sono aperti sia sabato 6 che domenica 7 febbraio dalle 10 alle 18. Il biglietto d'ingresso costa 9 euro. La zona è servita da ampi parcheggi a pagamento. Info: http://www.vinilmaniaitalia.com/.

a.ceresoli

© riproduzione riservata