Giovedì 25 Febbraio 2010

Seriate, al via il 13 marzo
la seconda stagione lirica

Saranno le stelle il filo conduttore della seconda stagione lirica «E lucevan le stelle», promossa dall'assessorato alla Cultura della Città di Seriate, a cura del direttore artistico Maestro Antonio Brena, con l'organizzazione dell'associazione Phoenix. Il Cineteatro Gavazzeni aprirà il sipario della seconda stagione lirica della Città di Seriate il 13 marzo per chiudersi il 24 settembre. Tre gli appuntamenti in programma: le opere liriche Tosca di Giacomo Puccini e Aida di Giuseppe Verdi, e l'operetta Cin Ci La di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato.

«La rassegna presenta un calendario dalle scelte interessanti e pregevoli -  ha dichiarato giovedì il sindaco Silvana Santisi Saita - L'organizzazione di questa seconda stagione lirica sottolinea l'intenzione dell'Amministrazione comunale di far diventare la nostra comunità sempre più luogo di socializzazione e avvicinare anche i giovani all'opera lirica. Seriate è una città viva e vivace, lontana dalla definizione di città dormitorio, datale spesso in passato. Grazie alle diverse iniziative promosse dal Comune e dalle associazioni seriatesi e ai suoi cittadini, il nostro è un territorio vivo».

L'assessore alla Cultura, Ferdinando Cotti, ha descritto il cartellone della rassegna, sottolineando: «Grazie agli sforzi dell'assessore al Bilancio, che è riuscito a trovare le risorse economiche, anche quest'anno promuoviamo la stagione lirica». Esprimendo gratitudine all'Amministrazione comunale, per il contributo a sostegno della rassegna, ai cittadini e alle associazioni seriatesi presenti, il maestro Antonio Brena ha affermato: «In Italia solo due amministrazioni comunali organizzano una stagione lirica. Entrambe sono in Lombardia, una di queste è Seriate, che ringrazio per le risorse messe a disposizione. Il che permette di avere un prezzo agevolato, 15 euro, per assistere ad ogni rappresentazione.

Il filo conduttore saranno le stelle, sia perché geneticamente siamo polvere di stelle sia perché gli astri ritornano in tutte e tre le opere. Si parte dal «E lucevan le stelle» della Tosca, continuando con l'Aida, per finire con Cin Ci La, dove si invita a guardare le stelle lassù».

Programma «E lucevan le stelle», presso Cineteatro Gavazzeni, ingresso 15 euro: sabato 13 marzo Tosca di Giacomo Puccini ore 21; venerdì 21 maggio Cin Ci La di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato ore 21; venerdì 24 settembre Aida di Giuseppe Verdi ore 21. Per prenotazione dei biglietti, tel. 035.297101; per informazioni chiamare l'ufficio Cultura e Relazioni Esterne del Comune di Seriate.

k.manenti

© riproduzione riservata