Mercoledì 10 Marzo 2010

Concorso d'arte
dedicato all'acqua

Il termine “acqua” racchiude in sé un'infinità di significati che, talvolta, risultano difficile da esprimere a parole. Per questo il Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca ha deciso di inaugurare un concorso d'arte rivolto agli artisti, professionisti e non, residenti nel territorio bergamasco e senza limiti di età. Prendendo spunto dal tema “Acqua: confini invisibili”, i partecipanti sono invitati a creare delle vere e proprie opere d'arte. Acqua intesa come trasparenza e purezza, risorsa fondamentale, quasi invisibile, che sfugge ad ogni confine e custodisce in sé il segreto poetico e metaforico della vita.

Il concorso, stimolando nuove idee e ricerche artistiche, è finalizzato alla promozione e alla sensibilizzazione dei temi ambientali legati alla tutela delle risorse idriche del nostro territorio, che molto spesso vengono sprecate o sottovalutate. Gli organizzatori hanno deciso di suddividere il concorso in quattro categorie, che corrispondono a quattro differenti tecniche artistiche: pittura, fotografia, video-animazione e installazione scultura. Ogni artista potrà partecipare con più opere, ma una sola di esse parteciperà all'assegnazione del premio finale. I partecipanti sono invitati a consegnare i lavori entro sabato 10 aprile 2010 presso Mediatek Communication, via Carnovali, 31 – 24126 Bergamo.

La commissione giudicatrice selezionerà 20 opere tra quelle ricevute, 5 per ogni categoria, che verranno esposte nei primi giorni di maggio presso l'Urban Center nel centro di Bergamo. La qualità, la ricerca, la contemporaneità e l'attinenza al tema proposto saranno i criteri fondamentali per la scelta dei lavori migliori. La grande novità del concorso d'arte è l'innovativa modalità di assegnazione dei premi. Nel corso della mostra conclusiva, infatti, tutti i 20 finalisti eserciteranno un voto di preferenza in ognuna delle quattro sezioni. Saranno attribuiti due punti al voto espresso dall'artista nella propria categoria, mentre la preferenza esercitata nelle altre categorie varrà un punto. In questo modo gli stessi finalisti contribuiranno direttamente a scegliere le opere vincitrici.

L'artista che riceverà il maggior numero di voti all'interno della propria categoria riceverà in premio un assegno di 1500 euro, che sarà consegnato direttamente in occasione della cerimonia finale presso l'Urban Center. Marcello Moro, presidente del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca ha dichiarato: «Il grande successo ottenuto lo scorso anno dal concorso "Amica Acqua", rivolto agli alunni delle scuole d'arte, ci ha convinti non solo a ripetere l'iniziativa, ma ad estenderla a tutti gli artisti residenti nella nostra provincia. Il Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca s'impegna a valorizzare le opere degli artisti bergamaschi, così come tutela lo sviluppo del nostro territorio».

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 035 322734 o mandare un'e-mail all'indirizzo [email protected] Il bando del concorso, invece, è consultabile sul sito www.amicaacqua.it.

k.manenti

© riproduzione riservata

Tags