Annullato lo show di Lillo & Greg
Già undici gli spettacoli cancellati

Annullato lo show di Lillo & Greg Già undici gli spettacoli cancellati
Undicesimo annullamento stagionale: una quota record. Il Creberg Teatro Bergamo ha inviato l'ennesimo comunicato in cui si annuncia uno spettacolo cancellato. Eccolo: «Con la presente siamo costretti ad annullare lo spettacolo di Lillo & Greg previsto venerdì 19 marzo. Vi inoltriamo una nota della produzione, appena pervenutaci: "Per motivi di salute, l'artista Pasquale Petrolo in arte Lillo, non potrà effettuare lo spettacolo "La Baita degli Spettri". Siamo in possesso di certificato medico attestante lo stato di salute di Pasquale Petrolo. Per i rimborsi dei biglietti acquistati è necessario rivolgersi al teatro o alla prevendita dove è stato acquistato il biglietto entro il 7 aprile 2010. I biglietti acquistati presso le filiali del Credito Bergamo verranno rimborsati al botteghino del teatro».

Un certo tasso di variabilità e instabilità è normale, soprattutto nel cartellone di un teatro legato al mercato e al suo segmento più «pop», come il Creberg Teatro Bergamo. Ma la stagione in corso supera - per annullamenti e imprevisti - tutte le precedenti. E, anche se le cause sono diverse e l'afflusso di pubblico resta alto, conviene lo stesso fare il punto.

La stagione stessa è cominciata in ritardo, per la necessità di un chiarimento tra il Comune di Bergamo, che è proprietario della struttura, e Officine Smeraldo, che ne ha la gestione in convenzione. Poi sono cominciati i contrattempi: Massimo Ranieri fa solo una delle due repliche annunciate (peraltro «sold out», il 21 novembre) per un guasto a uno dei camion della produzione; lo stesso fa la Melevisione il 24 gennaio per l'insufficiente numero di prenotazioni della seconda replica; «Carmen» di Rossella Brescia slitta il 28 novembre e poi dà forfait (era prevista il 4 marzo) per «motivi personali»; Raffaele Paganini annulla il suo show il 18 dicembre per infortunio; Cesare Picco salta il 23 dicembre per neve. Cause diverse, sfortune diverse.

Ma la catena non si ferma qui. «Sgarbi, l'altro» viene annullato il 13 febbraio, come «L'ebreo» con Ornella Muti il 13 marzo: sui motivi c'è un contenzioso aperto. «Avenue Q», in programma il 27 febbraio, salta per problemi legati alla produzione. Infine, l'ultimo annullamento, quello di venerdì 19.

Per soprammercato citiamo i cambi di data, come il concerto di Alessandra Amoroso passato dal 18 al 22 febbraio per esigenze di tournée. O i concerti (peraltro molti) che si aggiungono ora: è arrivato Morgan (11 febbraio), Cristiano De Andrè è stasera, arriverano Britti (22 marzo), Renga (8 aprile), Carmen Consoli (24 aprile) e la Mannoia (19 maggio). Insomma, il cartellone del Creberg è un cantiere aperto.









© RIPRODUZIONE RISERVATA