Sabato 24 Aprile 2010

«Cena delle stelle» al Km Rosso
Barbara Enrichi ospite d'onore

E' la cucina di un ristorante il luogo in cui cresce la relazione segreta tra la cuoca toscana Clara e lo Chef Gherardo, in un crescendo di passione che coinvolge tutti i personaggi di una commedia che è una grande storia d'amore raccontata con ironia e comicità.

“In fondo alla passione” è l'atto unico per teatro che si legge come un romanzo, pubblicato nel 2008 da Barbara Enrichi, attrice fiorentina, che accanto alla recitazione ha trovato nell'animato mondo della ristorazione l'ispirazione per assecondare la nuova vocazione della scrittura. Ci sarà anche la versatilità di questa artista nella serata in programma giovedì 29 aprile al Kilometro Rosso di Stezzano, organizzata per sostenere il progetto “Desiderio di Libertà”, promosso dall'Associazione In-Oltre per permettere a ragazzi disabili e non di vivere un'esperienza straordinaria di vita condividendo dei periodi di vacanza.

Barbara Enrichi brillerà insieme agli chef stellati dei 9 ristoranti bergamaschi entrati nell'olimpo della cucina mondiale grazie alla citazione nella famosa Guida Rossa Michelin, che per la prima volta uniranno il loro talento e cucineranno fianco a fianco per creare piatti inediti. Il menu è top secret ma è trapelato il nome dei vini che accompagneranno i piatti, protagonisti, accanto alla solidarietà, di questa straordinaria serata.

Si inizierà con bollicine a go go: lo champagne della miglior zona di origine del comune Union Proprietere Recoltant di “Mesnil sur Oger” grand cru e il Bellavista Gran Cuvè Magnum ma anche il prosecco “Valdobbiadene” del Veneto prodotto dall'azienda agricola “Bortolotti”. I primi e i secondi piatti saranno accompagnati dal prestigioso vino bianco che ha contribuito a fare la storia dei grandi vini di qualità del Friuli, “Vintage Tunina”, dell'azienda agricola “Jermann”, dal mitico “Chardonnay Lowengang” proveniente dalle cantine “Lageder” in Alto Adige, e da suadente un “Syrah Scrio” della Toscana, prodotto dall'azienda “Le Macchiole”. Per il dessert non poteva mancare l'eccellenza dei vigneti bergamaschi con il “Moscato di Scanzo Doge”dell'azienda agricola “La Brugherata”.

Recentemente sul grande schermo nel ruolo della preside della scuola del film di Giovanni Veronesi “Genitori e figli. Agitare bene prima dell'uso”, Barbara Enrichi si è fatta conoscere al grande pubblico per i ruoli che ha interpretato con Leonardo Pieraccioni nei film “I laureati”, “Fuochi d'Artificio”, “Ti amo in tutte le lingue del mondo” e “Il Ciclone”. È stata questa impegnativa interpretazione a portarle, oltre all'apprezzamento del pubblico, anche quello della critica, vincendo nel 1997 il Premio David di Donatello come migliore attrice non protagonista e guadagnandosi una candidatura al Premio Nastro d'Argento per il medesimo ruolo.

Il contributo per la serata è di 200 euro a persona, interamente deducibile dalle dichiarazioni dei redditi. I fondi raccolti finanzieranno il progetto “Desiderio di libertà”, rivolto a ragazzi di età compresa tra i 17 e i 25 anni. Metà dei partecipanti saranno portatori di disabilità anche grave, l'altra metà sarà invece costituita da ragazzi “normali” che vivranno un'esperienza di vacanza decisamente alternativa.

«Questi ragazzi dovranno confrontarsi con la presenza di persone con disabilità – ha spiegato Sergio Mazzoleni, presidente dell'Associazione In-Oltre -, verso cui saranno chiamati a porsi in una logica di rispetto delle differenze e di disponibilità all'aiuto. Con la guida di operatori socio-educativi, saranno fruitori della vacanza ma allo stesso tempo volontari che renderanno possibile a persone meno fortunate di loro la partecipazione a questa esperienza, che è un'esperienza di gruppo, per il gruppo. Un'esperienza che sarà resa possibile grazie a Bergamo che sta abbracciando questa iniziativa con entusiasmo e generosità».

È ancora possibile iscriversi alla Cena delle Stelle facendo un bonifico sul conto corrente di In-Oltre: Credito Bergamasco – Sede Porto Nuova C/C 036483 - ABI 3336 - CAB 11101 IBAN IT51 D 03336 11101 000000036483. E' possibile assicurarsi un posto a tavola anche versando la quota di partecipazione direttamente nella sede di In-Oltre di Via Borgo Palazzo 130, aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17 con orario continuato.

Per informazioni è possibile consultare il sito web dell'evento www.lacenadellestelle.it oppure quello dell'Associazione www.inoltre-bg.it

k.manenti

© riproduzione riservata