Giovedì 13 Maggio 2010

Città Alta, riprende «InChiostro»
Si inaugura un ciclo di mostre

Dopo le serate speciali dedicate agli Alpini, che lo scorso weekend hanno visto il Chiostro di San Francesco invaso dalle penne nere giunte a Bergamo da tutta Italia, riprende come da calendario il programma delle serate di "InChiostro", che, anche quest'anno, stanno animando Città Alta con appuntamenti all'insegna della musica, del divertimento e della cultura, sotto la raffinata regia di Mirko e Luca Panattoni, in collaborazione con Fabio Poli.

Venerdì 14 maggio è stata inaugurata “Presenze”, il ciclo di mostre curate da Italo Chiodi, artista bergamasco e docente all'Accademia di Brera di Milano e dal curatore Nicola Scaglione. Tutti i weekend fino al 1 agosto animeranno le pareti e le arcate dei portici del Chiostro di San Francesco un gruppo di giovani artisti, studenti della rinomata accademia milanese, che si confronteranno con i piccoli spazi del chiostro per dare forma a disegni, figure colorate, ma anche semplici tratti e gestualità, che saranno il frutto della loro capacità di ascoltare questo luogo magico nel cuore di Città Alta.

“Sarà per loro un'esperienza straordinaria, per trovare nuovi stimoli alla propria ricerca e nuovi luoghi di confronto per la loro arte – ha spiegato Italo Chiodi -. Il Chiostro di San Francesco è ricco di suggestioni ed è sicuramente uno spazio intrigante per questi ragazzi, che potranno assaporare e poi trasmettere con le loro opere le “presenze”, cioè le sensazioni, che pervadono questo luogo. Anche lo spazio espositivo infatti può offrire all'artista emozioni, purchè egli sia capace di sviluppare una capacità percettiva che non si limiti alla mera misurazione visiva, ma che sappia rivolgersi ai suoni, colori, profumi che rivestono gli spazi con i quali va ad interagire”.

Ognuno dei sei studenti si cimenterà con le pareti del Chiostro di San Francesco per due weekend di fila. Inizierà il bergamasco Guido Nosari dal 14 al 16 e dal 21 al 23 maggio, seguito da Giampiero Schiavi, l'ultimo fine settimana di maggio e il primo di giugno. Dal 11 al 13 giugno e dal 18 al 20 giugno toccherà a Domenico Liguigli e quindi, l'ultimo fine settimana di giugno e il primo di luglio, a Mattia Simoniello. Chiuderanno il ciclo le “Presenze” di Andrea Cacace, dal 9 al 10 e dal 16 al 18 luglio, e quelle di Lucio Pamieri l'ultimo weekend di luglio e il primo di agosto.

“La proposta del professor Chiodi ci ha entusiasmato – ha commentato Mirko Panettoni, patron di La Marianna -. Le nostre serate sono fatte in tutto e per tutti per i giovani, per assecondare la loro voglia di incontrarsi, di vivere la città di Bergamo, ma anche di avere nuovi spunti intellettuali e sperimentare nuove forme di fruizione della cultura, anche lontano dai banchi di scuola o dell'università. Con “Presenze” abbiamo voluto dare un'opportunità di espressione ai giovani artisti dell'Accademia di Brera, ma anche un'occasione per far vedere ai ragazzi dove può arrivare l'arte, se portata fuori dai suoi schemi e dai suoi confini più classici. Sarà un modo per far risplendere nuova luce il fascino del Chiostro che da molte estati ormai ci ospita”.

Per tutta l'estate ogni venerdì, sabato e domenica sera l'appuntamento è in Piazza Mercato del Fieno alle 19 con l'aperitivo preparato dagli chef di La Marianna e, fino alle 23.30, con musica dal vivo o revival. Tutte le serate sono a ingresso gratuito.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 333.8226068 o mandare una mail a [email protected]

Le serate di In-Chiostro sono anche su Facebook (GetTo InChiostro) e sul sito web www.in-chiostro.it

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags