Giovedì 29 Luglio 2010

«Bookcrossing»
al Gombito hotel

Grazie alla casa editrice Lietocolle quaranta libri di poesie sono stati «rilasciati» nell'hotel ricavato di fianco alla Torre del Gombito in Città Alta e registrati all'interno del sito Bookcrossing.com. A disposizione degli ospiti di GombitHotel, i libri potranno anche partire con loro al termine del soggiorno, ma attraverso un codice identificativo sarà possibile seguire i loro spostamenti in giro per il mondo.

Pubblicazioni eleganti, dalla fattura originale, i «librini», come vengono affettuosamente chiamati dai loro editori, sono uno diverso dall'altro, come le stanze e le camere di GombitHotel. I libri sono stati registrati sul sito bookcrossing.com – la web community che riunisce gli appassionati di letteratura – e a ciascuno di loro è stato assegnato un codice identificativo unico che permetterà di seguire il loro viaggio per il mondo.

Chi s'imbatte nel libro potrà segnalare, attraverso il sito web di Bookcrossing, il suo ritrovamento e in questo modo sarà possibile seguire i volumi durante gli spostamenti.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags