Alla festa della birra di Trescore dieci giorni di musica tra Piero Pelù, reggae e rock

Alla festa della birra di Trescore dieci giorni di musica tra Piero Pelù, reggae e rock

È una delle manifestazioni più popolari nella Bergamacsa e note per la presenza di un alto numero di ospiti di qualità. Alla Festa Birra e Musica di Trescore, dal 21 al 31 agosto, la programmazione variegata dei concerti privilegia l’aspetto qualitativo, senza però mai dimenticare le passioni musicali anche dei più giovani. Si partirà dunque giovedì 21 agosto con i Kaal, che inaugureranno il palco della 16° edizione della festa anticipando l’esibizione degli Hormonauts: band di punk-rockabilly che si è spinta a sperimentare anche suoni elettronici. Tutti i concerti, a ingresso libero, inizieranno alle ore 21 per protrarsi fino alle 23,30 circa. Alle 24 infatti, nel rispetto della quiete pubblica e per evitare problemi con la guida, mentre cesserà la musica non verranno più serviti alcolici.La serata di venerdì 22 sarà dedicata ad una selezione di band che rappresentano il meglio del rock italiano: apriranno la serata gli Spread (band apprezzata in Infestado 2008), seguiti dai Fiub per poi concludere con la rivelazione dell’anno, i Fratelli Calafuria, portati alla ribalta nazionale da Fiorello e Viva Radio 2. Il primo sabato in programma, il 23 agosto, sarà invece caratterizzato da sonorità ballabili ed energiche. Aprirà la serata il dancing-rock di Nena and The Superyeahs, seguiti da The Styles e Amari, due delle realtà maggiormente apprezzate del nuovo pop rock italiano. Domenica 24 spazio al folk italiano con i Green Bricks, provenienti dalla trasmissione Emergenti di Bergamo Tv, che lasceranno poi spazio a Enrico Capuano, che proporrà il calore e la passione della musica del sud d’Italia. La serata di lunedì 25 sarà invece dominata da ska e reggae, con i Good Vibe Styla (ancora da Infestado 2008), e con Giuliano Palma and the Bluebeaters. Martedì 26 i suoni si faranno poi più ricercati con Boris Savoldelli, che presenterà il suo cd solista Insanology e la band dei musicisti di De Andrè: i Mille Anni Ancora. Aprirà la serata di mercoledì 27 una novità del rock italiano: Il Marchese, che presenterà il suo nuovo album, per poi lasciare il palco a Piero Pelù, il «diablo» del rock italiano. Giovedì 28 scenderanno in campo i vicentini Dufresne, seguiti dalla band hardcore torinese dei Linea 77. L’ultimo weekend della festa avrà inizio con una serata, venerdì 29, interamente dedicata agli Iron Maiden. Sabato 30 toccherà agli Angelo Elle (band romana selezionata ancora da Infestado 2008), aprire una serata dedicata ai successi degli anni ’70, ’80, ’90 eseguiti dagli ZZ Pop. Gran finale, domenica 31, con un ricordo di Lucio Battisti attraverso il tributo di Michele Fenati, accompagnato da batteria ed archi. La serata sarà anche l’occasione per scoprire il cantautore folk-rock-reggae bergamasco Riccardo «The Ring» Anelli che presenterà, con il solo accompagnamento della sua chitarra, l’album «L’arpione di Eva». Per aggiornamenti in tempo reale, si può consultare il sito: www.festabirratrescore.it(17/08/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA