Martedì 19 Aprile 2005

Cézanne-Renoir, biglietti gratis per studenti e biblioteche

Giovedì 28 aprile 2005 alle 15, nel salone d’onore dell’Accademia Carrara di Bergamo, si terrà la conferenza di presentazione delle iniziative didattiche della Provincia di Bergamo, nell’ambito della mostra «Cézanne-Renoir. 30 capolavori dal Musée de l’Orangerie» (http://www.cezannerenoir.it/)

Alla conferenza sono invitati tutti i dirigenti scolastici, gli insegnanti, i bibliotecari e gli operatori culturali.

Ai partecipanti sarà fornita in omaggio la speciale cartella, comprendente 24 schede didattiche ed alcune immagini della mostra.Parteciperanno all’incontro: l’assessore alla Cultura della Provincia di Bergamo, Tecla Rondi, il direttore dell’Accademia Carrara, Giovanni Valagussa, il curatore del progetto didattico, Fernando Noris, e il presidente del gruppo Guide dell’Accademia Carrara, Lucia Pat Pacati.

Il pacchetto mirato alle singole scuole statali e non statali di ogni ordine e grado comprende i seguenti interventi:

5000 ingressi gratuiti per studenti. Ogni scuola può prenotare visite con ingresso gratuito nel limite di una classe ogni 250 alunni frequentanti; la classe gratuita è offerta anche alle scuole che hanno meno di 250 alunni.

Invio alle singole scuole della cartella con le riproduzioni delle opere e contenente le schede e le proposte didattiche.

Il pacchetto rivolto alle biblioteche comprende i seguenti interventi:

3500 ingressi gratuiti. Ogni biblioteca può prenotare la visita alla mostra per un gruppo di max 25 persone; invio di una copia del catalogo della mostra ad ogni biblioteca per attività di studio e di consultazione; sette conferenze nei cinque sistemi bibliotecari della provincia di Bergamo: Albino, Ponte S.Pietro, Seriate, Dalmine, Treviglio (date e luoghi saranno prossimamente comunicati), aperte agli operatori culturali, ai docenti e a tutta la cittadinanza.

Le prenotazioni dovranno pervenire telefonicamente alla Cobe Direzionale S.p.a. - via Pignolo 78 - Bergamo - tel 035/218041. Si raccomanda la massima tempestività nella prenotazione per usufruire del pacchetto gratuito e per accedere al periodo migliore della mostra che, come sempre, è quello iniziale.

(19/04/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags