Domenica 29 Maggio 2011

«Viva l'Italia», ma con ironia
Ecco il primo videoclip del Bepi

Nell'era di Youtube e della musica di Mtv, anche Bepi & The Prismas vogliono lasciare la loro impronta. E ci mancherebbe, dopo sette anni di cd e dvd. Stasera presentano il loro primo videoclip, al cineteatro del Seminarino, in Città Alta (via Tassis 12). Appuntamento alle 21, l'ingresso è libero.

La canzone scelta è la più rappresentativa dell'album appena uscito, Ca7, e soprattutto di uno stato d'animo del Bepi che è andato montando con il passare del tempo: Viva l'Italia, un titolo tutt'altro che inedito e che il cantante di Rovetta propone in chiave ironica per svilupparlo in un testo polemico «su quell'Unità d'Italia da cartolina che ci viene spesso sbandierata, tanto più quest'anno che ricorre il 150°».

L'Unità che invoca il Bepi (all'anagrafe Tiziano Incani, per chi ancora non lo sapesse) dovrebbe valorizzare più di quanto non appaia (o non accada) la dignità delle diverse aree geografiche del Paese e della cultura di ciascuna. «Non si offende nessuno se si dice che la Val Seriana non somiglia a Napoli e neppure alla Maremma toscana. Il modo di pensare, di vivere e, di conseguenza, di scrivere canzoni, viene influenzato dal luogo stesso in cui si cresce».

Leggi di più su L'Eco di domenica 29 maggio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata