Martedì 06 Settembre 2011

Autopalco torna a Trescore
Stasera c'è Stefano D'Orazio

Autopalco ritorna. La maratona musicale ideata dal maestro Bruno Santori e organizzata in collaborazione con il centro commerciale Le Due Torri di Stezzano sarà riproposta martedì sera 6 settembre, dalle 20 alle 24, in piazza Cavour a Trescore Balnerario, quale momento musicale della 55ª Festa dell'Uva.

Lo scorso maggio, a causa di un forte temporale, la serata conclusiva della due giorni dedicata alla musica emergente, senza limiti di età e di genere, di artisti di tutta Italia, venne interrotta in anticipo. Gli organizzatori avevano promesso di recuperarla. Detto, fatto.

Autopalco a Trescore porterà in scena gli artisti che non si esibirono mesi fa. In scaletta la Piccola Orchestra Karasciò, gli Amartema da Ciserano, gli abruzzesi Anyma. E ancora Marco Di Noia, Gain Over, Samantha Incagnoli, Il bello e la bestia, Jerry Vale dal Venezuela, Fulvio Monieri, Fabio Rinaldi, Stella Vox, Natascia Stucchi, Giulio Tropeano. Prodotta dal maestro Santori, direttore stabile e artistico dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo e componente del comitato artistico di Area Sanremo, con direzione artistica di Silvia Lorenzi e Gianni Minuti Muffolini, comitato artistico composto da Simone Vigani, Roberto Speri, Chiara Locatelli, don Andrea Pedretti, la rassegna musicale sarà condotta da Rosita Bonelli e avrà come ospite l'ex batterista dei Pooh, Stefano D'Orazio.

Scopo dell'iniziativa è far scoprire un nuovo territorio musicale ascoltando proposte artistiche emergenti, portando la musica live vicino alla gente. Per iscriversi alle prossime edizioni di Autopalco, già attiva per le nuove selezioni, inviare una mail a [email protected], allegando mp3 di un brano inedito, foto, recapito telefonico e breve curriculum artistico. Per ulteriori informazioni www.autopalco.net o www.leduetorri.net.

Daniela Morandi

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags