Mercoledì 23 Maggio 2007

Gianni D’Adda espone a Vaprio

«Viaggio nella pittura» è il titolo della personale che il pittore Gianni D’Adda presenta in questi giorni a Vaprio d’Adda. Si tratta di un «viaggio» affidato principalmente ad una creatività dove la fantasia prende il sopravvento sulla realtà di un susseguirsi di immagini finalizzate alla visione di un «mondo» che sa di poesia e di liricità resa immagine visiva attraverso un susseguirsi di «movimenti» basati sui riflessi più brillanti dei cromatismi.
Chiaro l’intento artistico di Gianni D’Adda, un pittore che all’esperienza acquisita negli anni ormai trascorsi sa unire una concettualità che supera il soggetto rappresentato, un fiore oppure un animale, per addentrarsi in una «visione» di un mondo fantasmagorico, luminoso, brillante, studiato attentamente. In tal modo il «gioco» dei colori bianchi, blu, rossi si alterna impreziosendosi di vibrazioni tonali più che mai esplicative dei concetti che Gianni D’Adda intende manifestare. La realtà diviene «fenomeno» o, se preferiamo, «fenomenologia», ossia espressione di emozioni che coinvolgono anche l’osservatore più distratto. Il quale riscontra in ogni opera di Gianni D’Adda i riflessi del proprio animo, i suoi entusiasmi, i suoi ideali. Qui sta il suggestivo «viaggio nella pittura» di Gianni D’Adda, che si affida unicamente ai valori della pittura in quanto tale, per cui ogni opera è un compendio di alternanze a carattere intuitivo più che sensoriale. E se i sensi si soffermano con indiscutibile compiacenza sui «giochi» cromatici, tuttavia le varie componenti che completano l’immagine pittorica, proprio per intuizione si comprende che i soggetti animati o no, che nell’opera compaiono, sono in rapporto alle aspirazioni che in ciascuno di noi si racchiudono. Sono le aspirazioni alla serenità e alla pace dello spirito, che Gianni D’Adda con ammirevole bravura sa proporci per un invito ad una ottimistica visione della vita.

Durata della mostra: fino al 17 giugno.
Orari: tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 15,30 alle 19.
Galleria Brambati Arte, via Natale Perego 13, Vaprio d’AddaLino Lazzari

a.campoleoni

© riproduzione riservata