Mercoledì 11 Gennaio 2012

Domeniche a teatro per le famiglie
«Giocarteatro» ricorda la Shoah

Due nuove rassegne, due produzioni di compagnie ospiti e un titolo, «La Bambola Bionda e La Bambola Bruna», che apre il calendario di spettacoli e letture per commemorare la Shoah. Questi gli elementi che distinguono la programmazione di Pandemonium Teatro per il pubblico delle famiglie domenica 15 gennaio.

E partiamo proprio dallo spettacolo scritto e diretto per Pandemonium Teatro da Lisa Ferrari, «La Bambola Bionda e La Bambola Bruna», in programma per GiocarTeatro al cine teatro Qoelet. Lo spettacolo, facendo un uso sapiente del linguaggio metaforico della fiaba, si cimenta nel delicato compito di raccontare ai più piccoli la follia dell'Olocausto. La storia, infatti, prende le mosse in un negozio di giocattoli dove due bambole ballerine, interpretate dalle attrici-danzatrici Chiara Carrara e Giulia Manzini, attendono, esposte in vetrina, di essere acquistate. La miccia del conflitto si accenderà a causa dell'invidia della bambola bionda, meno dotata nel talento, per l'amica e rivale bambola bruna, a torto ritenuta responsabile di tenere lontani i potenziali acquirenti. Un atteggiamento ostile che volutamente ricorda il pericoloso intreccio di paura e risentimento in cui si generò il crescendo di vessazioni e infine persecuzioni di cui fu vittima il popolo ebraico. La rappresentazione è la prima della rassegna organizzata in collaborazione con Teatro Prova ad essere programmata al Teatro Qoelet, una delle tre sedi che con il Teatro S. Giorgio e il Sociale-Casa delle Arti, ospita il calendario di questa stagione. Ingresso posto unico € 6 – Info www.pandemoniumteatro.org. Prenotazioni 035 4243079

In provincia, invece, assistiamo alla partenza di due nuove programmazioni, più precisamente una ripresa, a Dalmine, con la seconda parte de Il Teatro delle Meraviglia e l'avvio, ad Albino, della terza edizione di Bimbi a teatro, entrambe frutto della collaborazione con gli assessorati alla cultura delle rispettive municipalità.  Due nuovi cartelloni, dunque, che aprono ospitando due compagnie fuori piazza.

Al Teatro Civico di Dalmine (ore 16.30), infatti, è di scena l'ottimo Claudio Milani, della compagnia Latoparlato di Como, con lo spettacolo VOCI, toccante storia scritta da Francesca Marchegiano che insegna ai bambini, e ricorda agli adulti, l'importanza di affrontare la vita esprimendo, con coraggio e senza pregiudizi, la voce che ognuno ha nel cuore.

All'Auditorium Citta di Albino (V.le Aldo Moro – ore 16), invece, l'occasione per applaudire un altro apprezzato autore e interprete del Teatro Ragazzi Italiano, Silvano Antonelli della compagnia Stilema-Uno Teatro di Torino, che propone il suo ‘Storie di un Palloncino', spettacolo che affronta il tema della libertà e del senso di responsabilità. Ingresso agli spettacoli posto unico € 5 Info www.pandemoniumteatro.org tel. 035 235039 Comune di Dalmine - Ufficio Cultura tel. 035 564952 Comune di Albino – Ufficio Cultura tel. 035 759950

a.ceresoli

© riproduzione riservata