Mercoledì 25 Gennaio 2012

Fossati, addio alle scene
carico di forti emozioni

Emozionante, divertente. E alla fine commovente. Ivano Fossati lascia il segno anche a Bergamo. Indelebile. Se non ci ripenserà come qualcuno del pubblico ha invocato, martedì sera al Creberg Teatro è stata l'ultima volta che l'abbiamo visto dal vivo.

Attraverso una scaletta che dall'ultimo album «Decadancing» è risalita ai successi di una carriera, toccando l'impegno, le storie e soprattutto l'amore, i suoni elettrici e i momenti più intimi e malinconici al pianoforte, il cantautore genovese ha raccolto l'applauso, divenuto standing ovation durante i numerosi bis, di un pubblico affezionato, che non gli ha nascosto il dispiacere per il suo annunciato abbandono della scena.

Fossati non canterà più dal vivo, non registrerà più dischi ma si limiterà a scrivere canzoni per altri. Prima di salutare, ha ringraziato «per l'affetto che mi avete regalato in tutti questi anni».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata