Martedì 14 Febbraio 2012

Gioventù musicale, stagione al via
Venerdì 17 c'è il duo Biogroove

Sta per prendere il via la nuova Stagione invernale di Gioventù Musicale Bergamo (Musicasì 2012). Il primo concerto è fissato per venerdì 17 febbraio, alle ore 21.15 presso l'Auditorium dell'Istituto Secco Suardo a Bergamo con i percussionisti Antonino Errera e Vito Amato del duo Biogroove.

"Quest'anno  - spiega il presidente di GMI Bergamo Paolo Colombi - Gioventù Musicale compie 60 anni di vita. Era il 1952 quando, per iniziativa di un ristretto gruppo di persone altamente illuminate, nasceva a Milano, come già era nata nell'immediato dopoguerra in altri paesi d'Europa e del mondo, la versione italiana delle Jeunesses Musicales con la precisa missione di aiutare il Paese a risollevarsi anche culturalmente e non solo materialmente dalle miserie della Guerra. Il problema della costruzione del pubblico di domani della musica classica permane oggi in tutta la sua gravità, e ad esso si affianca quello della ri-costruzione di un pubblico tout -court".

Per questo motivo, al di là dei consueti appuntamenti con i concerti, GMI Bergamo mette in programma anche  un incontro con Vittorino Andreoli ad oggi in calendario il 28 marzo alle 21 presso l'auditorium Secco Suardo: "Il titolo - continua Colombi - sarà "Senza la musica la Scuola è un errore" (parafrasando un famoso aforisma di Nietsche) proprio perché è la Scuola che ha le maggiori responsabilità circa la crescita culturale del Paese".

La nuova Stagione conferma anche la felice partnership, iniziata l'anno passato, con l'Istituto Secco Suardo scuola che in città prevede particolare attenzione alla formazione musicale degli allievi: "Nonostante le imense difficoltà economiche la continuità della "missione" ci porta a continuare e a farlo collaborando con l'Istituto Statale d'istruzione Superiore Secco Suardo e a proporre all'interno della ricchissima programmazione musicale e di argomento musicale denominata "IV Rassegna di Lezioni - Concerto" tre concerti dedicati alle giovani stelle del concertismo nazionale e internazionale, e ciò nello spirito più autentico che anima da sempre la nostra Fondazione, la musica dai giovani ai giovani"

Importante novità del 60esimo sta nella nuova collaborazione con l'Associazione Sala Greppi che consente di proporre al meglio il 23 febbraio il prestigioso concerto della pianista Yulianna Avdeeva, vincitrice del Premio Chopin di Varsavia nel 2010.
La stagione prenderà dunque il via il prossimo venerdì 17 febbraio con il duo percussionistico Biogroove: "Biogroove - continua il presidente GMI - vuol dire ritmo vivente, simboleggia il modo di fare musica di questi artisti che rendono vivo ciò che suonano. Che sia puro ritmo o melodia."

Il Biogroove Duo nasce dalla collaborazione tra Antonino Errera e Vito Amato, musicisti che hanno fuso le esperienze della musica classica, del jazz, della musica contemporanea e dell'improvvisazione, in un'unica sfera musicale. Da sempre si dedicano alla ricerca del suono cercando di valorizzare ed esaltare i particolari timbri che offre il mondo degli strumenti a percussione. La formazione ha vinto il Primo premio assoluto al Concorso Nazionale delle Arti, il Premio "ViviMilano" alle Audizioni Nazionali 2011 indette dalla Gioventù Musicale, il Primo Premio assoluto al Concorso Nazionale Eliodoro Sollima, il Primo Premio assoluto al Concorso Città di Caccamo. Si sono esibiti per il "World Arts Performing Festival" di Lahore in Pakistan, per le stagioni "Contemporanea " dell'Auditorium Parco della Musica di Roma e "Antichi cortili, giovani talenti " a Genova.

Il programma prevede musiche dal Giappone tradizionale e contemporane: Keiko Abe Memories of the Seashore; Tan Dun Water Music; Michio Kitazume Side by side per multipercussioni; Keiko Abe Michi; Miki Minoru Marimba Spiritual. Alcuni brani vedranno un connbio tra musica e videoproiezioni in un percorso tra ricercatezza del repertorio e fruibilità per qualunque tipo di pubblico. La presenza dei video, creati in stretta collaborazione con il videomaker Yosuke Taki, e fin'ora proiettati in prima visione esclusivamente all'Auditorium Parco della Musica di Roma, incrementa il valore culturale e spettacolare della performance.

Il cuore del programma Musicasì 2012 ha il titolo "Grand Prix 10" essendo dedicato all'ascolto deivincitori di grandi premi internazionali, primo tra tutti il "Chopin" di Varsavia: il 23 febbraio, alle21 presso la Sala Greppi, si esibirà la pianista Yulianna Avdeeva con un programma da Bach a Prokofiev (biglietti €20 - €15 - €5); il 16 marzo alle 21.00 presso l'auditorium Secco Suardo il quartetto d'archi Zemlinsky Quartet, vincitore del concorso di Bordeaux, musiche di Haydn, Zemlinsky, Sik, Dvorak; il 13 aprile sempre alle 21 e sempre al'auditorium Secco Suardo la giovane violinista vincitrice del Long-Thibaud di Parigi Solenna Paidassi accompagnata al pianoforte da Ricardo Ali Alvarez.

Gmi lancia già lo sguardo anche all'estate per la tradizinale rassegna Not(t)e d'Estate che da anni anima Città Alta e tutta Bergamo. Il via sarà come sempre nel giorno della festa europe aper la musica il 22 giugno alle 21.30 con la Tiger Diexie Band, poi si procederà il Sax Four San Javeier Girotto, il chitarrista Cecilio Perera, vincitore del Pittaluga di Alessandria nel 2011; Alessandro Chiappetta Quartet per l'appuntamento jazz + cinema, e conclusione con le percussioni del gruppo Tetratkis tutto tra luglio ed agosto.

Continua l'iniziativa "Amici di Gioventù Musicale d'Italia" una sorta di tesseramento di fedeltà alla causa, per il quale si richiede un contributo individuale annuale minimo di 15,00 Euro a corrispettivo di una bigliettazione a ingresso ridotto a tutti i concerti organizzati nell'anno dalla Fondazione Gioventù Musicale d'Italia, riduzioni ai biglietti e abbonamenti del Teatro Donizetti e del Festival Pianistico, riduzioni a biglietti e abbonamenti per eventi organizzati da altre istituzioni culturali bergamasche.  In pratica chi si associerà, con 15 euro + altri 20 per i biglietti d'ingresso pagherà 35 euro per un controvalore di biglietti ordinari di 48 euro e parteciperà con un biglietto ridotto ad ognuno degli eventi di Not(t)e d'estete.

LA STAGIONE INVERNALE

Venerdì 17 febbraio 21.15 auditorium Secco Suardo BIOGROOVE duo di percussioni
Antonio Errera e Vito Amato
in collaborazione con Liceo Musicale Secco Suardo

Giovedì 23 febbraio, ore 21 Sala Greppi, YULIANNA AVDEEVA  pianoforte
I PREMIO CONCORSO INTERNAZIONALE CHOPIN DI VARSAVIA 2010
In collaborazione con Associazione Sala Greppi

Venerdi 16 marzo 2012 - ore 21.00 auditorium Secco Suardo ZEMLINSKY QUARTET
in collaborazione con Liceo Musicale Secco Suardo

Venerdi 13 aprile 2012 - ore 21.00 auditorium Secco Suardo SOLENNA PAIDASSI violino
RICARDO ALI ALVAREZ  pianoforte
in collaborazione con Liceo Musicale Secco Suardo

Mercoledì 28 marzo 2012 - ore 21.00 Auditorium Secco Suardo VITTORINO ANDREOLI
Introduce Bernardino Zappa
in collaborazione con Liceo Musicale Secco Suardo

Biglietti d'ingresso ai concerti 17 febbraio -16 marzo - 13 aprile
Ordinari 12,00  Amici (bollino 2012) e 5,00
Giovani da 11 a 24 anni Studenti Secco Suardo con tessera Amici 2011 gratis e ragazzi fino a 10 anni compresi

Concerto speciale del 23 febbraio Ordinari 20,00 Soci Associazione Sala Greppi 15,00
Amici (bollino 2012) e Giovani da 11 a 24 anni 5,00 Ragazzi fino a 10 anni compresi gratis

Incontro con Vittorino Andreoli Ingresso libero

GMI BERGAMO
Via Bronzetti 3, 24124 Bergamo. Tel-fax 035/213223
www.gmibergamo.it, [email protected]

a.ceresoli

© riproduzione riservata