Giovedì 16 Febbraio 2012

Sabato altro che Sanremo
Musica e teatro ad Albano

La Stagione Teatrale Albanoarte sfida il Festival di Sanremo proponendo un'orchestra, artisti e presentatori a«lternativi». In scena la Compagnia Teatro e Dintorni di Bolgare con «Caffé Concerto»: l'appuntamento è per sabato 18 febbraio alle 21 al Teatro don Bosco di Albano Sant'Alessandro.

Una piccola e irrequieta orchestra di fiati sul palco di un locale anni '30. Un irascibile direttore alle prese con un musicista pasticcione ed impertinente. Un corollario di comparse imprevedibili. Musica e teatro. «Tingel Tangel» il titolo dell'opera di Karl Valentin a cui si ispira lo spettacolo, indica i locali bavaresi degli anni '30. Antri fumosi, stipati di sedie e tavolini dove accorreva una folla di bottegai ed impiegati per assistere ad uno spettacolo divertente che permetteva di dimenticare, anche se solo per un istante, la fatica quotidiana. La comicità dell'artista tedesco, ritenuto una sorta di precursore del teatro dell'assurdo, unisce l'utilizzo clownesco del corpo e dialoghi estraniati e folli.

Non è la prima volta che la compagnia «Teatro e Dintorni» di Bolgare si cimenta con questo autore di cui in diversi spettacoli ha messo in scena stralci di testi e sketch, ma è la prima volta che affronta la difficoltà di servirsi della musica in scena per riprendere in modo più adeguato le suggestioni di Valentin. Così sul palco un'orchestrina disorganizzata e irrequieta è diretta da un tirannico direttore d'orchestra che cerca di avviare lo spettacolo, ma viene sistematicamente interrotto da un violinista maldestro e irriverente. Da un siparietto laterale fanno poi capolino una serie di folli personaggi: una prorompente cantante, un acrobata ciclista, un illusionista turco, una sensuale soubrette ed infine un flemmatico digiunatore. Lo spettacolo, unendo musica e parole, sketch surreali e deliranti monologhi, vuol essere un omaggio alla comicità estraniata e amaramente buffa di Karl Valentin.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata