Mercoledì 26 Settembre 2012

«Bentornato Caravaggio»
L'arte del Merisi al municipio

Tutto ormai pronto per «Bentornato Caravaggio», l'evento di domenica 30 settembre a Caravaggio. Realtà e persone di luoghi diversi, provenienti da tutta Italia e anche dall'estero, che con la loro attività, per passione o per semplice interesse contribuiscono alla diffusione dell'Arte di Michelangelo Merisi da Caravaggio.

Alle 15.30 si apriranno le Sale del Palazzo Municipale completamente destinato all'evento e si potrà vedere in quanti modi diversi il grande Maestro e la sua arte continuano a vivere nel mondo. Applicazioni per iPad, libri, interviste ai maggiori critici d'arte, ricette culinarie, creazioni artistiche, composizioni musicali, fotografie enogastronomiche e poi ancora balletti, spettacoli teatrali e opere cinematografiche, tutto rigorosamente intitolato a Caravaggio.

Una vetrina alla quale senza editazione hanno aderito e partecipano nomi di assoluto prestigio che portano le loro opere nella città per celebrare tutti insieme Caravaggio. E non mancano le curiosità. L'evento si aprirà infatti con “un Caffè con Caravaggio” una Degustazione gratuita di caffè. E se per le strade della città o nelle sale ai visitatori capitasse di incontrare un oscuro personaggio…niente paura! E' uno strano pittore che si aggira nel borgo in cerca di soggetti per i suoi quadri e controlla cosa si dice su di lui.

Che sia Caravaggio? Ancora non lo sappiamo. Lo sapremo Domenica quando la città chiamerà il suo nome per dare il “Bentornato a Caravaggio” L'evento ideato e a cura di Decima Musa Caravaggio è patrocinato dalla Provincia di Bergamo e si svolge nell'ambito di “io, Caravaggio” la manifestazione organizzata dal Comune di Caravaggio. E per prima, a dare il Bentornato a Caravaggio sarà proprio la compagnia teatrale di Decima Musa Caravaggio che sabato 29 alle 21 sempre nel palazzo Municipale presenterà in prima assoluta “Ovunque Bellezza” una nuova rappresentazione teatrale su Caravaggio Uomo Artista.

DMC che ormai conta ben sei spettacoli dedicati al Maestro, di genere diverso dal dialettale al drammaturgico e portati sui palcoscenici di grande prestigio, questa volta… ha lasciato le sale dei palazzi che ospitano le celebri opere caravaggesche, Cardinali e Marchesi ed è scesa nei vicoli di Roma, nelle osterie per ascoltare la gente comune e dar voce a episodi curiosi, giudizi e critiche del pittore di Caravaggio.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.
Info e programma su www.bentornatocaravaggio.it

e.roncalli

© riproduzione riservata