Mercoledì 16 Ottobre 2013

Teatro e poi merenda
«Principesse» a Villa d'Adda

«Principessa» arriva a Villa Dadda con Teatro a merenda. Si tratta del primo appuntamento, in programma domenica 20 ottobre alle 16,30 con la compagnia del teatro del Vento. 

È uno spettacolo dove il pubblico nel finale viene ad essere coinvolto cantando e ballando su una melodia popolare boliviana che la protagonista della storia , la bambina che canttava agli alberi, ripete insieme al pubblico E' una produzione dedicata ai piccolissimi di cui la compagnia è felice di mettere in scena con gli antichi strumenti del teatrlo come marionette piatte di legno e bambole animate a vista.

«Principessa» è la storia di una strega regina, di due cortigiane invidiose ed una bambina che canta e dona frutti fatati. Coloratissime sagome-marionetta di grandi dimensioni si muovono in uno spazio dove gli ambienti vengo costruiti di volta in volta: la sala del trono, il bosco degli incontri, il giardino del magico albero dai frutti fatati. E poi tantissimi uccellini dai mille colori popolano la scena.

È una storia semplice dai toni buffi, con scene grottesche e comiche che fanno da contrappunto al canto dei personaggi. Infatti Chiara Magri e Swewa Schneider insieme a Barbara Menegardo impegnate sulla scena, cantano dal vivo su basi musicali meticolosamente elaborate da Catherine Robin con il coro polifonico Canta Gaia di Vicenza. Il rapporto giocoso delle attrici in scena, le coloratissime sagome animate, la poesia del canto sono gli ingredienti teatrali per comunicare ai bambini attraverso questa storia l'importanza del dono della pazienza, la felicità di vivere quotidiano in contrasto con l'apprensione di chi vuole conquistare tutto e subito.

Le marionette, gli elementi scenici, fondamentali nell'estetica dello spettacolo, sono stati creati da Lando Francini che firma altresì testo e regia. A Villa d'Adda domenica sarà una giornata particolare poiché verrà premiato il nuovo disegno, scelto fra i tanti elaborati pervenuti dai bambini di otto anni dell'Isola Bergamasca, che diventerà l'illustrazione del manifesto per l'anno 2014: come sempre alla fine dello spettacolo ci sarà una merenda di dolci e libri.

Spettacolo per tutti a partire dai 3 anni
Ingresso: intero 5 euro – ragazzi 4 euro
Tel. 035/797448 www.teatrodelvento.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata