Martedì 17 Febbraio 2009

AmbraMarie fuori da XFactor:
«Ma io continuerò a cantare»

Serata crudele lunedì sera 16 febbraio ad X-Factor per i concorrenti bergamaschi. AmbraMarie Facchetti, la 21enne di Calvenzano, e Daniele Magro, il 19enne nato ad Agrigento ma da alcuni mesi residente a Bergamo per studiare nella nostra università, si sono giocati infatti la permanenza nel talent show condotto da Francesco Facchinetti su Rai2 scontrandosi al ballottaggio. Ed alla fine ha prevalso Daniele, che ha mandato quindi a casa l’amica AmbraMarie. Un risultato, compreso il ritrovare al ballottaggio i due giovani artisti della squadra capitanata da Simona Ventura, che ha sorpreso davvero tutti quanti, lasciando tramortiti oltre alla Simona nazionale anche il loro vocal coach Stefano Magnanensi.

La giovane nata a Treviglio era parsa sin dalla prima puntata una delle più papabili per la vittoria finale. Gli elogi per lei erano corsi a fiumi, a partire, oltre che dalla sua capitana Simona Ventura, anche dagli altri due capitani, Mara Maionchi e Morgan. Ma lunedì sera qualche cosa evidentemente si è inceppato, probabilmente per colpa soprattutto del brano scelto dal duo Ventura-Magnanensi, quell’«Amore disperato» di Nada lontano anni luce dal tanto amato rock in lingua inglese della giovane nata a Treviglio. Daniele invece - presentandosi per la prima volta sul palco con il tradizionale paio d’occhiali anni ’70 ma non del solito colore nero, mentre finalmente l’esperto di look aveva optato per una giacca decisamente meno improbabile delle precedenti – aveva cantato molto bene «Gocce di memoria» di Giorgia. Peccato davvero per il cartellino rosso che ha estromesso AmbraMarie da X-Factor, anche se per lei non è difficile prevedere comunque grandi successi in campo artistico.

Ora AmbraMarie pensa al futuro e nell'intervista on line dichiara: «Grande l'esperienza che ho vissuto, ora continuerò a cantare, quello che amo e che mi piace. E che mi permettere di esprimere quello che io sono».

e.roncalli

© riproduzione riservata