Mercoledì 25 Febbraio 2009

L'orchestra Cantelli
suona a Treviglio

A Treviglio continua la stagione di musica. Domenica 1 marzo alle 16, al Teatro Filodrammatici si esibisce l'Orchestra Cantelli. «… gli archi, la danza e i virtuosismi al pianoforte e alla tromba …”: questo il rirolo del concerto che propone autori del primo novecento. Sul palco due solisti: al pianoforte, Ilaria Schettini e alla tromba, Francesco Tamiati. Dirige il maestro Paolo Belloli.
Nel programma, musiche di Jolivet, Bartòk, Turina, Warlock e Shostakovich.

L'Orchestra Cantelli è stata fondata a Milano nel 1992 dal M°Alberto Veronesi e porta il nome del famoso direttore novarese Guido Cantelli, studente del Conservatorio di Milano, erede di Toscanini e grande maestro per i giovani. A partire dal suo debutto al Teatro Regio di Parma, oltre a sostenere regolarmente le proprie stagioni sinfoniche presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano e il Teatro Dal Verme (cui si aggiungono annuali rassegnne cameristiche in Sala Puccini), ha partecipato ad importanti Festival nazionali e internazionali. È stata invitata nel 1996 dal Maestro Claudio Abbado, quale unica orchestra italiana ad affiancare i Berliner Philarmoniller, al Festival di Pasqua di Salisburgo (sede in cui l'OC ha eseguito un nuovo lavoro di Luciano Berio commissionato per l'occasione) ed ha compiuto una tournée neg1i Stati Uniti per la Società dell'Opera Buffa rappresentando al BAM di NewYork “il Falstaff” di A. Salieri. L’OC ha collaborato con solisti quali: Salvatore Accardo, Katia Ricciarelli, Dimitri Ashkenazy, Piere Amoyal, Aldo Ciccolini, Michele Campanella, Massimo Quarta, Luisa Castellani, Bruno Giuranna, Francois Joel Thiollier, Anthony Pay, Bruno Canino, Jeffrey Swann, Domenico Nordio, Carlo Chiarappa, Radovan Vlatllovic, Bruno Leonardo Gelber, Stefan Milenkovic, Gabor Otvòs, Piero Toso, Anatoli Ugorsky, Manuel Barrueco, Emanuele Segre, Francesco Manara, Dejan Bogdanovic, Paolo Restani, e molti altri. I musicisti che la costituiscono sono tutti solisti provenienti da diverse nazioni: Italia, Russia, Moldavia, Giappone, Brasile... e le loro esibizioni, avvenute anche più volte con l'OC hanno sempre riscosso grande successo di pubblico e di critica.

Clicca qui per il programma completo della stagione di musica di Treviglio

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags