Giovedì 21 Maggio 2009

Jannis Kounellis, due mostre
alla Fumagalli e al Bernareggi

Doppio appuntamento con Jannis Kounellis a Bergamo, da sabato 23 maggio. La Galleria Fumagalli e il Museo Adriano Bernareggi dedicano rispettivamente all’artista greco una personale e un’unica installazione. La Galleria propone una selezione di inediti e una grande opera storica, realizzata dall’artista negli anni ’60. L’ex Oratorio di San Lupo ospiterà un lavoro in cui l’arte povera di Kounellis ricoprirà di cappotti l’intero pavimento, sotto il quale venivano un tempo sepolti i defunti, mentre una croce in ferro occuperà in bilico lo spazio interno dell’edificio, con una inclinazione che cita e rimanda alla rappresentazioni di Cristo.


La personale alla Galleria Fumagalli è curata da Annamaria Maggi. Per il Museo Diocesano Adriano Bernareggi l’artista realizzerà uno speciale allestimento di opere, che anticipa le linee del percorso e delle riflessioni condotte in questi anni e per le quali è stato indicato come possibile ospite alla Biennale di Venezia 2011 del primo padiglione della Città del Vaticano.

L’installazione è arricchita da una videointervista a Jannis Kounellis proiettata nell’ossario sottostante la chiesa, dove l’intervista stessa è stata peraltro realizzata.

Informazioni per il pubblico Ex Oratorio di san Lupo – Museo Diocesano Adriano Bernareggi Via San Tomaso 7 Bergamo Tel. 035 248772 www.museobernareggi.it Orari: 9.30 – 12-30 | 15.00 – 18.30. Tutti i giorni, tranne il lunedì

e.roncalli

© riproduzione riservata