Venerdì 12 Giugno 2009

Da Martina Stella a Madonna
Ecco i nuovi film nelle sale

Da Vanzina al debutto alla regia di Madonna. La commedia è la protagonista del weekend cinematografico. Sul grande schermo arriva «Un'estate ai Caraibi» con Proietti, Brignano, Bertolino, Stella, Seredova e Izzo: la classica pellicola estiva con contorne di ville, mare, spiagge. Veronica Ciccone, in arte Madonna, ha invece realizzato il suo sogno di passare dietro la macchina da presa per raccontare diverse storie che si intrecciano in una Londra colorata e vivace.


Ecco le trame dei nuovi film


UN’ESTATE AI CARAIBI – PRIMA VISION
E – Un bancario di Pavia crede di avere un solo mese di vita; un dentista napoletano con moglie gelosissima vuole passare una vacanza con l’amante; un palazzinaro romano deve inaugurare una mega villa; un disc jockey di Livorno è stato mollato dalla fidanzata e cade in depressione; rovinato dal gioco, Alberto, campa con piccole truffe: tutte le storie di questi personaggi si intrecceranno ai Carabi, precisamente sull’isola di Antigua. Enrico e Carlo Vanzina ritentano la carta del film estivo sfruttata già con successo lo scorso anno. Una commedia fresca e divertente, quasi mai volgare, con uno strepitoso Gigi Proietti. Un film corale dove i vari episodi si intrecciano gli uni con gli altri. REGIA: Carlo Vanzina, INTERPRETI: Gigi Proietti, Enrico Brignano, Martina Stella, Alena Seredova, Biagio Izzo, Enrico Bertolino, NAZIONE: Italia, GENERE: commedia

I LOVE RADIO ROCK – PRIMA VISIONE – Nel 1966 la BBC trasmetteva due ore di musica pop alla settimana. Di lì a poco l’Inghilterra sarebbe diventata“swinging” dettando legge nella moda (la minigonna), nell’arte, nel cinema e nella musica. Ma allora chi voleva ascoltare del “sano” rock’n’roll aveva un solo mezzo: sintonizzarsi su una radio pirata che, da una nave ancorata nel Mare del Nord, trasmetteva pop e rock 24 ore al giorno. 25 milioni di inglesi si sintonizzarono su quelle frequenze finché il governo conservatore emanò una legge per porre fine a queste scandalose trasmissioni. Il film racconta la storia di un gruppo di pazzi che applicavano alla lettera i dettami di allora: sex and drug and rock’n’roll. Epocale la colonna sonora con brani di Rolling Stones, The Who, Kinks, Jimi Hendrix, Small Faces, Otis Redding, Leonard Cohen e il meglio del pop di quegli anni. REGIA: Richard Curtis, INTERPRETI: Philip Seymour Hoffman, Bill Nighy, Kenneth Branagh, Rhys Ifans, Nick Frost, NAZIONE: Gran Bretagna, GENERE: commedia

MOONACRE – I SEGRETI DELL’ULTIMA LUNA – PRIMA VISIONE – Orfana e in miseria (il padre le ha lasciato in eredità solo un libro) la tredicenne Maria Merryweather, viene affidata allo zio Sir Benjamin che vive nella grande tenuta di Moonacre. Nella nuova dimora Maria scoprirà una vita completamente diversa: le pagine del libro si animano e scopre così la favola della Principessa della Luna ma anche la maledizione che grava su Moonacre Valley e della faida che oppone i Merryweather ai De Noir. Maria scopre di essere la sola in grado di salvare la valle dalla maledizione: ma ha tempo solo fino alla prossima luna piena. Tratto dal libro “The Little White Horse” di Elizabeth Goudge, un classico della letteratura per l’infanzia inglese, amato da J. K. Rowling che ne ha tratto l’ispirazione per creare il personaggio di Harry Potter. REGIA: Gabor Csupo, INTERPRETI: Dakota Blue Richards, Augustus Prew, Ioan Gruffudd, Natasha McHelone, Tim Curry, NAZIONE: Ungheria/Gran Bretagna, GENERE: avventura

MARTYRS – PRIMA VISIONE – Lucie, una bambina di dieci anni, scompare da casa. Qualche mese dopo viene ritrovata, in stato catatonico, lungo il bordo di una strada. Portata in ospedale le vengono riscontrate numerose ferite e traumi ma nessuna violenza sessuale. Del rapimento e dei rapitori non si saprò mai niente se non che la bambina è stata tenuta segregata nella cella frigorifera di un natatorio. Quindici anni dopo, Lucie stermina con un fucile da caccia un’intera famiglia: li sospetta di essere stati i suoi torturatori. Un horror sanguinolento e violentissimo al limite della sopportazione. Sconsigliatissimo. REGIA: Pascal Laugier, INTERPRETI: Morgana Alaoui, Mylène Jampanoï, Catherine Bégin, Robert Toupin, NAZIONE: Francia/Canada, GENERE: horror

SACRO E PROFANO – PRIMA VISIONE – Un film non lo si nega a nessuno e così anche la cantante Madonna, al secolo Louise Veronica Ciccone, ha realizzato il suo sogno di passare dietro la macchina da presa. In una Londra colorata e vivace si intrecciano diverse storie: una farmacista vorrebbe lavorare come volontaria in Africa, una ballerina classica deve adattarsi a lavorare in un locale di lap dance, il leader di un gruppo rock (il cantante del gruppo rock-gitano Gogol Bordello), si inventa un lavoro piuttosto eccentrico per mantenere il suo gruppo. Un film pop, scombinato e sfilacciato ambientato in una Londra colorata e multietnica. REGIA: Madonna, INTERPRETI: Eugene Hutz, Vicky McClure, Richard E. Grant, Inder Manocha, NAZIONE: Gran Bretagna, GENERE: commedia

SETTIMO CIELO – PRIMA VISIONE – Si chiamano Inge, Werner e Karl: Inge e Werner sono marito e moglie, Karl diviene l’amante di Inge. Tutto “normale” se non fosse che i tre protagonisti hanno tutti superato abbondantemente la settantina. Inge lavora come rammendatrice a domicilio. Il suo matrimonio con l’amatissimo marito è al tramonto. Così, quando irrompe nella sua vita Karl, i due ritrovano la gioia giovanile del primo amore. Anche fisico. Ma poi Inge confessa tutto al marito. Amore, sesso e terza età raccontati dal regista tedesco con sfacciato pudore. REGIA: Andrea Dresen, INTERPRETI: Ursula Werner, Horst Rehberg, Horst Westphal, Staffi Kühnert, NAZIONE: Germania, GENERE: commedia drammatica

e.roncalli

© riproduzione riservata