Lunedì 15 Giugno 2009

«Rogazione per il tempo presente»
Riflessioni sulle paure quotidiane

Domenica 21 giugno alle ore 20 al Santuario di San Donato a Osio Sotto fa tappa «Libera nos Domine. Rogazione per il tempo presente», prodotto da deSidera Bergamo Teatro Festival e Orto delle arti in collaborazione con Araucaima Teater, su testo di Giampiero Pizzol, con Valerio Bongiorno e Ferruccio Filipazzi. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Info 035.243.539 www.centrorezzara.it

LA SCHEDA

Rogazione per il tempo presente, implorazione, preghiera, domanda non più per l’abbondanza dei raccolti o la salvezza dalla grandine. Ora altri bisogni incalzano la nostra esistenza forse ancora più minacciosi. Sentiamo, proprio adesso, la necessità di ritrovarci insieme e chiedere che qualcuno stia di fronte alle nostre paure di perdere il lavoro, di lacerare i rapporti affettivi, di non avere compagnia nel momento del bisogno.

Allora ritrovare le antiche rogazioni come mezzo espressivo comunitario di questa domanda può diventare più che uno spettacolo; può diventare un momento di condivisione in cui gli attori si mescolano agli spettatori, alla banda, al coro in un rito di attesa e implorazione…e infine di speranza. Lo spettacolo sarà all’imbrunire, itinerante e in cinque tappe con canti, musiche, recitazione dal vivo e parti corali paraliturgiche.

e.roncalli

© riproduzione riservata