Sabato 29 Agosto 2009

Alla casa natale di Papa Giovanni
una mostra di Ademaro Bardelli

Dal 6 al 16 settembre, a Sotto il Monte, presso la casa natale di Papa Giovanni XXIII, sala dei martiri (Via Colombera n°5), si terrà il primo appuntamento del progetto «Arte e Anima»: una mostra che ospiterà le opere che il pittore toscano Ademaro Bardelli (classe 1934 che dal 1956 espone le sue opere in tutto mondo), ha dedicato alla passione di Gesù Cristo attraverso sette quadri intitolati come «le ultime sette parole di Gesù sulla Croce».

Il progetto curato da Luisa Piscitelli nasce con il triplice intento di valorizzare in un percorso itinerante la reciproca cooperazione delle arti figurativa, musicale, letteraria; divulgare un messaggio che la tradizione cristiana, popolare e monastica, ha sempre scelto come tema privilegiato per la preghiera; valorizzare le tradizioni e devozioni del popolo bergamasco, storicamente ben radicate in provincia nell’attiva e importante presenza di Chiese che costituiscono in questo senso un vero e proprio patrimonio artistico e culturale.

Il progetto opera affinché la civiltà dell'uomo si apra sempre di più al Vangelo, e i cultori delle arti si sentano sempre più al servizio del vero, del buono e del bello, andando verso le persone con semplicità e devozione comprendendo la necessità di operare fattivamente all’interno della società come testimoni dei valori che ci sono propri: quelli cristiani e della nostra tradizione. Gli appuntamenti previsti si articolano in un calendario che coinvolge diversi comuni della diocesi di Bergamo e che prevede, oltre le semplici mostre, anche dei concerti di musica sacra del coro Voiceart ensemble diretto dal maestro Albert Hera in un’opera dal titolo «… poi il silenzio» appositamente creata per questo progetto, del quartetto d’archi Xenakis con le musiche di J. Haydn in «Le ultime sette parole di Cristo sulla Croce» e momenti di preghiera e meditazione sul tema proposto.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags