Lunedì 03 Dicembre 2007

 «Il lago dei cigni» sul palco del Creberg Teatro

Sabato 8 dicembre alle 21 e domenica 9 dicembre alle 16 al Creberg Teatro sale sul palco il Croatian National Ballet Theatre in «Il lago dei cigni», musiche di Chaikovskij, costumi di Danica Dedijer, Larisa Lukonina, scenografa di Dinka Jeričević, luci di Srdjan Barbarić, coreografie di Valentina Ganibalova (su versione coreografica di Marius Petipa / Lev Ivanov / Konstantin Sergeiev)

IL LAGO DEI CIGNI
Il Lago dei Cigni è l’opera più famosa e affascinante tra i capolavori del balletto classico. L’allestimento proposto dalla Compagnia di Balletto Nazionale Croato, mantiene viva la forza della coreografia originale curata da Marius Petipa, accompagnata dalla maestosa musica di Tchaikovsky.
In scena, suggestivi pas de deux, pas de trois e danze di gruppo raccontano la romantica storia del principe Siegfried, uomo spaesato dai sentimenti che si trova di fronte al non facile dilemma dell’amore eterno e angelico per il cigno bianco “Odette” e la sensualità emblematica del cigno nero “Odile”, che lo seduce con l’inganno.

TRAMA
il Principe Sigfrido, al suo ventunesimo compleanno, deve scegliere una fidanzata per i festeggiamenti organizzati a corte. Il giovane va in riva al lago a cacciare, lì trova dei cigni stupendi. Dapprima Sigfrido è stupito dalla bellezza dei cigni, ma poi tende la balestra verso di loro e proprio allora tutti quei cigni si trasformano in splendide ragazze fra le quali emerge Odette, giovane principessa vittima del crudele incantesimo del mago Rothbart. I due si innamorano e Sigfrido la invita al ballo della sera successiva perché vuole presentarla come sua fidanzata. Non mancheranno colpi di scena in cui il cattivo mago trarrà in inganno il Principe e tenterà di distruggere la vita di Odette, ma l’amore alla fine trionferà.(03/12/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags