Mercoledì 28 Settembre 2005

Acquerelli di Hitler in mostra alla Gamec

Picasso, Warhol, Cattelan, ma non solo. In mostra alla Gamec per «War is over 1945- 2005», la rassegna sulla libertà dell’arte in programma dal 15 ottobre, ci saranno anche due acquerelli di Adolf Hitler, una veduta del parlamento di Vienna e una della cattedrale di San Pietro a Monaco. Di grande interesse storico, i due quadretti del dittatore nazista saranno esposti in una sezione della mostra intitolata «Degenerare Generare».

In Italia erano già state esposte, ma più di vent’anni fa, nel 1984 in una mostra a Firenze a Palazzo Vecchio. Dispersi dagli eventi bellici e nascosti in collezioni private, gli acquerelli furono recuperati in maniera avventurosa dopo la seconda guerra mondiale da Rodolfo Siviero.

War is over 1945- 2005 celebra nel 60 anniversario della Liberazione, il tema della libertà conquistata in Europa con la fine della seconda guerra mondiale presentando cento opere, suddivise in undici sezioni, di artisti internazionali che nell’arco del Novecento si sono fatti portavoce delle diverse tematiche legate alla libertà e si sono confrontati con le problematiche sollevate dal conflitto e con i conseguenti mutamenti degli assetti politici, sociali e culturali europei ancora oggi in corso.

(28/09/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags