Lunedì 11 Ottobre 2004

Al maestro Bruno Campanella il Premio Donizetti 2004

Giovedì 21 ottobre alle 18, nel Ridotto del teatro Donizetti, il direttore artistico del teatro Francesco Bellotto assegnerà il premio Donizetti, giunto alla sua decima edizione. Il premio, che ogni due anni viene conferito dal Comune di Bergamo a personalità del mondo musicale che abbiano contribuito alla conoscenza e alla diffusione delle opere del compositore bergamasco, verrà assegnato al Maestro Bruno Campanella, considerato, a livello internazionale, uno dei maggiori interpreti del bel canto.Dal gennaio 1992 al giugno 1995 è stato direttore stabile del Teatro Regio di Torino e dal giugno 1995 è stato nominato primo direttore ospite. Bruno Campanella ha di recente ottenuto uno strepitoso successo per l’acclamata direzione de I Capuleti e i Montecchi alla Royal Opera House-Covent Garden di Londra, alla Lyric Opera di Chicago ed all’Opera National di Paris, salutate da numerosi consensi di pubblico e critica, e per la sua prima direzione al New National Theatre di Tokyo de La traviata. Di ritorno al teatro Regio di Torino per Il cappello di paglia di Firenze, è attualmente impegnato nell’Italiana in Algeri all’Opera National de Paris.

Campanella si aggiunge così agli altri vincitori del premio Donizetti: William Ashbrook (2002), Roberto de Simone (2000), Joan Sutherland (1998), Alfredo Kraus e Renato Bruson (1997), Denia Mazzola (1995), Filippo Crivelli (1993), Enzo Dara (1991), Katia Ricciarelli (1989) e Leyla Gencer (1987).

Al termine della cerimonia si terrà l’incontro, nell’ambito dell’iniziativa «I Caffè a teatro», con il critico Giancarlo Landini dedicato all’opera «La figlia del reggimento» di Donizetti, che andrà in scena venerdì 22 ottobre alle 20.30.

(11/10/2004)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags