Mercoledì 15 Settembre 2004

Anna Ghisleni a Venezia

Espone in questi giorni a Venezia, presso la galleria «Studio d’Arte Due» in sestiere Santa Croce, la pittrice bergamasca Anna Ghisleni, già attiva con diverse sue personali a Bergamo, Milano, Torino, Firenze e, pure, in Francia e in Belgio.

Il suo figurativo è all’insegna di una scrupolosa e attenta osservazione del paesaggio visto più che altro nei suoi dettagli e nei suoi particolari più suggestivi e suadenti, magari un tronco d’albero, scorci di prati in fiore, luminosità riflesse sull’ondeggiare delle acque. Il tutto con una capacità interpretativa sorprendente e carica di spontanea poesia, che le permette, proprio attraverso i bagliori della luce nelle gamme più incisive, di ottenere cromatismi sempre brillanti e oltremodo equilibrati.Ben scrive di lei Elisa Motta: «Le opere di Anna Ghisleni riescono a comunicare con immediatezza; narrano un silenzio profondo, meditativo e denso di emozioni, trasmettono una visione armonica della natura, pongono davanti agli occhi dello spettatore lo svanire dei confini tra cielo e terra, vale a dire tra concretezza e realtà ultraterrena. E lo conducono ad una dimensione di tranquilla meditazione, dove svolge un ruolo fondamentale la luce, che unifica il tessuto narrativo».

Informazioni utili

Durata della mostra: fino al 18 settembre.

Orari: feriali dalle 9 alle 12.30, sabato anche il pomeriggio, chiuso la domenica e il lunedì.

Studio d’Arte Due, sestiere Santa Croce 1161 - VeneziaLino Lazzari

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags