Mercoledì 07 Maggio 2008

Blues in scena all’Auditorium ma c’è solo John Train

Ci sarà solo John Train, giovane gruppo che ha raccolto buoni consensi dalla critica statunitense, al concerto in programma venerdì 9 maggio alle 21 all’Auditorium di piazza della Liberta. Eric Bibb, non potrà essere presente: il volo in arrivo da Bristol allo scalo di Orio è stato cancellato causa lo sciopero dell’Enav.John Train, a dispetto del nome, non è un cantautore, bensì una band di cinque elementi proveniente da Philadelphia: Jon Houlon (voce, chitarra acustica), MIke Brenner (electric dobro), Steve Demarest (basso), Bill Ferguson (mandolino, bouzouki), Mark Tucker (steel guitar, piano) e Mark Schreiber (batteria). Formatasi dall’incontro Houlon-Brenner nel 1995, il nome del quintetto di nasce dallo pseudonimo usato dal leggendario Phil Och’s negli anni ’60-’70.

Per informazioni: [email protected], oppure 348/3311901

(09/05/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags