Venerdì 25 Luglio 2008

Borghi e burattini, il 27 lugliofa tappa in piazza Vecchia

Prosegue la rassegna «Borghi e burattini» organizzata per il tredicesimo anno consecutivo dalla Fondazione Benedetto Ravasio. Il cartellone, curato quest’anno da Bruno Ghislandi, si concluderà il 14 settembre.In totale 35 spettacoli, di cui 9 in piazza Vecchia nella consueta sezione «La piazza dei burattini».Ci sarà Daniele Cortesi il 9 agosto in piazza Vecchia con «E vissero felici e contenti», il 12 agosto a Bonate Sopra con «Gioppino e il mistero del castello», il 23 agosto a Bonate Sotto con «Il mantello fatato».Pietro Roncelli è il 17 agosto in piazza Vecchia («Gioppino a Venezia in cerca di fortuna»). Virginio Baccanelli è il 30 agosto ad Albino con «Gioppino e la principessa stregata» mentre l’ultima generazione Gambarutti (storica famiglia di marionettisti milanesi) saranno in scena con «Circo!» (il 23 agosto a Ponte S. Pietro, il 30 agosto a Piazza Brembana e il 13 settembre a Bergamo, quartiere Valtesse). Il varesino-bergamasco Walter Broggini il 16 agosto in piazza Vecchia con «Paolino e il Po»).I sardi Is Mascareddas con «Areste Paganòs e lo strano caso del paese di Trastullas» (1 settembre a Ponteranica).Il trevigiano Paolo Papparotto («Arlecchino e la luna nel sacco», il 26 luglio ad Albino). Inoltre non mancheranno il romagnolo Vladimiro Strinati («Burattini, fiabe e nani» il 25 agosto a S. Paolo d’Argon e, soprattutto, «Il Passatore al teatro di Forlimpopoli», il giorno dopo in piazza Vecchia), il Teatrino dell’Erba Matta («I tre porcellini», l’1 settembre a Fonteno) ed Elis Ferracini («Fanfurla» il 5 settembre a Piazzatorre).A tutti questi si aggiunge una promettente sezione straniera. Il prologo è ai primi d’agosto, con l’argentina Veronica Gonzalez in «Cera 2 volte un piede» (l’allieva di Laura Kibel è l’1 agosto a Cucciago, in provincia di Como) e la spagnola Pelele Paz ne «La muerte de Don Cristobal» (2 agosto, a Bergamo nel quartiere Celadina). Il resto è in piazza Vecchia, per «La piazza dei burattini»: i messicani Brujerias de Papel aprono la sezione di Città Alta il 27 luglio con «Il museo ambulante degli esseri viventi»; i brasiliani Compagnia Jatoba propongono il 2 agosto con «Mamulengo Jatoba» mentre il polacco Podlaski Teatr Pacynkowy porta il 24 agosto «Le avventure di Polpulszka». Infine, a completare la rassegna di piazza Vecchia, ci saranno, oltre agli artisti già citati, il trevigiano Aprisogni («Cappuccetto rosso», il 31 agosto) e il perugino Il Laborincolo ne «La principessa di Cina e l’eroe sulla bottiglia» (7 settembre, in chiusura).Come ogni anno, poi, la chiusura dell’intera kermesse avverrà a Bonate Sotto, paese natale del grande burattinaio Benedetto Ravasio, per l’undicesima edizione del Premio a lui intitolato. Un premio che, come sempre, è diretto a segnalare e valorizzare una compagnia giovane, in grado di interpeetare o innovare la tradizione.Per ogni spettacolo è prevista una collocazione al coperto per il caso di maltempo. Per informazioni, www.fondazioneravasio.it, tel. 035/401924.(25/07/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags