Martedì 11 Gennaio 2005

Carolina Ciceri al Circolo artistico

Un allievo, quando si applica con diligenza a mettere in atto le lezioni di un insegnante bravo e dotato di collaudata esperienza, può ritenersi sicuro che il suo futuro avrà successo. È quanto ha realizzato e che ora mette in mostra con le sue opere al Circolo Artistico Bergamasco la pittrice Carolina Ciceri, per diversi anni alunna del maestro bergamasco Pietro Urbani. Alla sua scuola Carolina Ciceri ha avuto modo di perfezionare le sue naturali inclinazioni alla pittura ed entrare in possesso di ogni tecnica con studi teorici e applicazioni pratiche che Piero Urbani ben sapeva trasmettere.Logicamente questi insegnamenti hanno lasciato il loro segno e sono nate opere di alto e pregevole livello artistico: Carolina Ciceri dimostra una sua ben spiccata personalità, la quale si evidenzia nello sforzo interpretativo della figura lodevolmente riuscito e dove è chiaramente presente quella poesia intimistica che dona ai personaggi ritratti. Nelle sue opere ci sono la fanciullezza che sboccia nella vita, la bellezza giovanile che si accompagna alla gioia, la vecchiaia indice di una speranza che allieterà il futuro. Tutto ciò nel contesto di un segno preciso e sicuro sia nei disegni come nei dipinti, di una struttura formale attentamente studiata tanto nelle figure e altrettanto nei paesaggi, di un cromatismo che sa di trasparenze e di velature ma, anche, di accenti più incisivi e contrasti chiaramente definiti attraverso accostamenti melodici e armoniosi.

Informazioni utili

Durata della mostra: fino al 20 gennaio

Orari: feriali dalle 16 alle 19.30; festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.30.

Circolo Artistico Bergamasco, via Tabajani 4 - BergamoLino Lazzari

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags