Giovedì 16 Ottobre 2008

Chiuduno ricorda l’arte dello scultore Piero Brolis

Nella ricorrenza rispettivamente del 20° e del 30° anniversario della morte di don Bruno Belotti e di Piero Brolis, il Comune di Chiuduno ricorderà i due illustri personaggi, legati da profonda amicizia dalla quale sortì lo splendido affresco-mosaico che Brolis, su suggerimento di don Bruno, realizzò per la chiesetta della Valle del Fico. La manifestazione si articola in alcune fasi. Si inizierà, sabato 18 ottobre(ore 17,30) con l’inaugurazione di una mostra che propone nella chiesa della Valle del Fico pagine del diario scritto da don Bruno Belotti e un gruppo di cartoni che precedettero l’esecuzione del mosaico-affresco, donati dall’autore: pagine di diario e cartoni che fanno parte di una pubblicazione che sarà distribuita a tutte le famiglie di Chiuduno.Alle 19,30 nella Cappella di San Giuseppe adiacente alla Parrocchiale, sarà aperta la mostra dei disegni di Piero Brolis, appartenenti alla collezione d’arte della Banca Popolare di Bergamo e di numerosi gessi di proprietà del Museo diocesano, dal titolo ‘Il mistero del Volto nella via Crucis di Piero Brolis’: la mostra , aperta sino a domenica 2 novembre.Il sabato successivo, 25 ottobre, nella chiesa parrocchiale sarà proiettato il film ‘La Via Crucis di Piero Brolis’, di Sandro Da Re e Federico Rampini, premiato nel 1972 al concorso nazionale del film d’amatore a Montecatini: seguirà un concerto di musica classica.(16/10/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata