Lunedì 26 Settembre 2011

Costruire e abitare la casa
Al via un concorso fotografico

I gesti, le fatiche, il mestiere di costruire una casa e le tracce della vita quotidiana che, poi, si svolge all'interno: il Cinema Conce Verde si fa promotore, in collaborazione con la Fillea Cgil di Bergamo e l'Ordine degli Architetti, di un nuovo concorso fotografico, dopo quello dedicato alle immagini dei suoi stessi spazi, del vecchio cinema, organizzato poco prima della ristrutturazione.

Davanti all'obiettivo, questa volta, viene messa la casa, dal cantiere per costruirla agli oggetti di chi la abita. Concorso aperto a fotografi non professionisti, “Costruire e abitare la casa” anticipa un cartellone di pellicole che, all'inizio del prossimo anno, sarà dedicato proprio a questo tema. Entro il 20 novembre le opere fotografiche devono pervenire agli organizzatori. La premiazione è prevista per il mese di gennaio.

Due le sezioni del concorso: nella prima, “Lavorare per costruire un'abitazione”, il tema delle fotografie dovrà essere il lavoro di edificazione (ad esempio, il rapporto tra l'uomo e il lavoro di costruzione, le relazioni tra le persone che lavorano in un cantiere, il contatto con le macchine e i materiali, …). La seconda sezione, dal titolo “Abitare la casa”, sarà dedicata a scatti di interni di abitazioni (i luoghi della quotidianità, gli spazi in cui si mangia, si dorme, si vive, le tracce lasciate dalle persone che vi abitano, modi di abitare diversi in base alle possibilità economiche, alle culture d'origine, alle circostanze di vita, …). “Abbiamo raccolto con grande piacere l'invito a collaborare a quest'iniziativa, che ci è stata proposta dal Cinema Conca Verde” ha detto oggi Angelo Chiari, segretario generale provinciale della Fillea Cgil, il sindacato degli edili. “Il mestiere di chi lavora nell'edilizia ha spesso un lato creativo, permette di vedere l'opera in divenire, prendere forma e funzione. Si tratta di un lavoro che dà soddisfazione e il risultato finale, nel caso delle abitazioni, è sempre importante: luoghi che sono vere e proprie ‘quinte' per ospitare le vite degli altri”.

Il regolamento del concorso “Costruire e abitare la casa” è un concorso fotografico aperto a tutti i fotografi non professionisti organizzato da S.A.S. Servizio Assistenza sale Cinematografiche che gestisce il Cinema Conca Verde. Ogni autore potrà partecipare con un numero massimo di 4 immagini per categoria eseguite con qualsiasi tipo di tecnica e stampate su carta fotografica in un formato a partire da 20x30cm (minimo) a 50x70 (massimo).

Le fotografie dovranno essere consegnate presso: S.A.S. Servizio Assistenza Sale cinematografiche via Goisis 96/b Bergamo da lunedì al venerdì ore 8.30-12.00 – 14.30-18.30 o presso Cinema Conca Verde via Mattioli 65 Bergamo Longuelo negli orari di apertura della sala. Termine per l'invio dei lavori: 20 novembre 2011 Premi: la giuria scelta dall'organizzazione consegnerà i seguenti premi: 1^ premio per ogni categoria: 300 € più un abbonamento 10 ingressi per il Cinema Conca verde valido da lunedì a venerdì 2^ premio per ogni categoria: 200 € più un abbonamento 10 ingressi per il Cinema Conca verde valido da lunedì a venerdì

Classifica e assegnazione premi: gennaio 2012

Le fotografie vanno consegnate in una busta all'interno della quale ogni autore dovrà indicare: -i propri dati anagrafici completi (cognome, nome, indirizzo postale, recapito e-mail, numero di telefono), -il/i titolo/i della/e fotografia/e e (facoltativo) un breve testo di presentazione di ciascuna fotografia Saranno esclusi tutti gli invii mancanti dei dati richiesti. Le fotografie consegnate o inviate saranno restituite solo su richiesta dei partecipanti dopo il periodo dell'esposizione e potranno essere ritirate presso il SAS Servizio Assistenza Sale cinematografiche. Le fotografie dei vincitori e una selezione di tutte quelle che hanno partecipato saranno esposte dal mese di gennaio 2012 presso l'area espositiva del Cinema Conca Verde.

Si precisa inoltre che: - Con l'invio del materiale, l'autore garantisce che le fotografie sono originali e non ledono in alcun modo i diritti di terzi; - l'autore garantisce, e manleva conseguentemente la società promotrice, che gli scatti aventi ad oggetto persone e/o cose per le quali è necessario l'assenso alla pubblicazione sono espressamente dotati di tale assenso; - in ogni caso la società promotrice declina ogni responsabilità, diretta e indiretta, nei confronti degli utenti e in generale di qualsiasi terzo, per danni, diretti o indiretti, conseguenti, punibili e sanzionabili; - partecipando al concorso, l'autore autorizza la società promotrice all'esposizione delle opere in pubblico.

www.sas.bg.it - sa[email protected]

a.ceresoli

© riproduzione riservata