Martedì 01 Marzo 2005

Crippa a L’Ariete di Ponte S. P.

Con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ponte S. Pietro il pittore Alessandro Crippa espone una sua personale presso la Galleria d’arte «L’Ariete», diretta da Antonella Zappa, a Ponte S. Pietro. L’artista presenta una serie di opere da lui realizzate dal 1994 ad oggi, una rassegna che raggruppa gli impegni Crippa nel dare alla figurazione visiva la sua originale capacità creativa nel contesto di una stesura stilistica orientata ad una interpretazione moderna dell’immagine presa in esame.

Si possono notare degli influssi dell’arte contemporanea che si avvale di struttura a carattere geometrico in cui la variata gamma cromatica esalta l’immagine stessa in perfetti coordinamenti logistici e, quindi, per nulla approssimativi. Ciò è chiara indicazione dell’impegno che Alessandro Crippa dà a vedere per esaltare, per esempio, la bellezza soggettiva di un paesaggio, senza voler accennare a precisi dettagli descrittivi bensì a collegare il tutto in una sintesi ragionata e convinta.

L’insieme dell’opera risulta pertanto finalizzata ad una perenne atmosfera di serenità e di quiete, di freschezza e di candore, dove ogni presenza di ambiente contaminato è bandita del tutto. È chiaro, quindi, che Alessandro Crippa intende portare l’osservatore al godimento di paesaggi che assicurano gioia allo spirito, senza mai eccedere in composizioni autocompiacenti ma badando soprattutto all’esposizione di una concettualità che, in certo senso, sembra il frutto di fantasia o di sogno. Per la verità Alessandro Crippa è più che mai realista, e le sue opere testimoniano appunto il suo desiderio di lanciare un messaggio per un mondo di autentica pace.

Lino Lazzari

Durata della mostra: fino al 20 marzo; orari: da mercoledì a sabato dalle 15 alle 19, domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

Galleria «L’Ariete», largo IV Novembre 11 - Ponte S. Pietro.

(01/03/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags