Donizetti è rock, la notte della lirica Centro chiuso: stop alle auto

Donizetti è rock, la notte della lirica
Centro chiuso: stop alle auto

Il centro di Bergamo sarà un grande palcoscenico per far conoscere il grande compositore bergamasco: appuntamento sabato 16 giugno.

Mettere in sintonia linguaggi, contaminare i segni, per portare Gaetano Donizetti e la sua musica tra la gente. Non si tratta solo di animare la statua del grande compositore di casa nostra, ma di renderlo presente, accattivante, anche più accessibile. Per questo il direttore artistico Francesco Micheli ha pensato alla «Donizetti Night» e ha invitato, per animare un piccolo frammento del colossale programma della notte, Fabrizio Frigeni, chitarrista rock col pallino di rileggere la musica classica, da Vivaldi a Mozart in grande spaccata.

Tra lo stile di Yngwie Malmsteen e la musica di Grieg, il musicista bergamasco ha scelto una soluzione di continuità possibile e dunque il direttore di Opera Festival non se l’è lasciato sfuggire. Frigeni, pure direttore della Italian Music Academy, ha preparato un progetto e tre pagine che presenta sabato 16 giugno in piazza Matteotti alle 18,30 con gli allievi della scuola, alle 20,15 con i coach, i professori di musica, alle 21,45 con allievi, docenti e dj impegnati in un set di musica dance.

Sponsorizzata da Sacbo la «Donizetti Nightfly» ha nel cuore «Una furtiva lagrima»: la rilettura in chiave pop dell’aria di Donizetti da «L’elisir d’amore». Attorno al progetto anche un video (che andrà in piattaforma digitale da domani sera) per la regia di Daniele Cabrini; al centro, Adina e Isotta. La voce è di Simona Bovino, la vocal coach Lalla Francia l’ha allenata a dovere. Idea e arrangiamenti sono di Frigeni che ha in mente un intero album dedicato alla musica del grande compositore bergamasco. Qui puoi leggere tutto il programma della Donizetti night del 16 giugno.

Qualche informazione anche sulla viabilità

Il «Sentierone allungato» si pedonalizza, come avvenuto in occasione della Night 2017 e della manifestazioni di grande richiamo che interessano il centro, a partire dal primo pomeriggio di domani per consentire l’allestimento dell’iniziativa, in programma dalle ore 18.30 a mezzanotte.

La pedonalizzazione è prevista tra le ore 13 e 14 di domani, con la chiusura dell’asse di via Roma, nel tratto compreso tra Porta Nuova e via Tasca-Petrarca, di piazza Matteotti e via XX Settembre. Dalle 18 la chiusura si estenderà a via Tasso, via Bianco e all’area compresa fino a piazza Santo Spirito. Il parcheggio dei TAXI di Largo Gavazzeni si sposta in piazzale Repubblica. Tutte le informazioni nell’ordinanza emanata dal Comune di Bergamo .

© RIPRODUZIONE RISERVATA