Mercoledì 01 Ottobre 2003

Elevazione musicale a Treviglio

Per i vent’anni di presenza pastorale del prevosto mons. Enrico Anzaghi nella Basilica di San Martino e Santa Maria Assunta in Treviglio, grande festa sabato 4 e domenica 5 ottobre nel quartiere Ovest dove si trova la chiesa dedicata a San Francesco d’Assisi, affidata, dal parroco, ai Padri Monfortani.

Domenica mons. Anzaghi presiederà la concelebrazione della Messa solenne delle ore 10.

Sabato 4 alle ore 21, sempre nel quadro dei festeggiamenti per il prevosto, ma anche per la ricorrenza del patrono del quartiere, San Francesco d’Assisi, è stata organizzata, dal Quartiere e dalla Filarmonica della Geradadda, un’elevazione musicale all’interno della chiesa, per presentare, con i bradi di compositori di fama mondiale, anche le «Armonie» del francescano padre Erminio da Treviglio (al secolo Andrea Rozzoni, nato il 7 maggio 1912, deceduto il 24 novembre 1996).

Diplomato in Armonia, contrappunto e composizione al Conservatorio di Milano, fu ordinato sacerdote dal cardinale Ildefonso Schuster nel 1936. Nel ’48 fondò «Bontà Francescana», attività filantropica milanese, nel 1953 fu promotore dell’iniziativa «Madonna degli Emigranti», nel 1968 fu accolto tra i membri dell’Accademia Tiberina di Roma e nel 1971 fu nominato Accademico d’onore dell’Accademia delle scienze di Roma. Ha lasciato un’apprezzabile produzione pittorica e circa 250 composizioni musicali.

Sabato sera si esibiranno l’Orchestra Stabile della Bassa Bergamasca (direttore Angelo Giussani) e il Coro Filarmonico della Geradadda composto da: Schola Cantorum «G. B: Cattaneo» di Treviglio, Schola Cantorum «S. Lorenzo» di Misano, Coro parrocchiale «S. Alessandro» di Fara d’Adda.

(01/10/03)

f.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags