Sabato 10 Maggio 2008

Ermanno Olmi, Leone d’oro alla carriera

Il regista Ermanno Olmi ha ricevuto il Leone d’Oro alla carriera della 65. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Il premio - annuncia una nota della Biennale - «rende omaggio a un cineasta che ha lasciato un segno profondissimo nell’invenzione del cinema moderno». Il Leone d’Oro alla carriera sarà consegnato al regista durante il Festival. Olmi, regista particolarmente caro al pubblico bergamasco, non solo per l’indimenticabile «L’albero degli zoccoli», ha una lunga produzione cimetagrafica di qualità e a Venezia ha vinto, in passato un Leone d’Argento nel 1987 con «Lunga vita alla signora» e di un Leone d’Oro nel 1988 con «La leggenda del santo bevitore».

(10/05/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags