Mercoledì 20 Agosto 2003

Festa della birra a Trescore Dieci giorni a tutto rock

Ad accogliere la manifestazione sarà anche quest’anno il capiente parco Le Stanze, spazio che nelle passate edizioni si è dimostrato cornice ideale in grado di accogliere le migliaia di spettatori che affollano i concerti e lo spazio birreria-ristorante.

L’undicesima edizione della Festa della Birra accompagnerà l’ultima decade di agosto, da giovedì 21 al 31 agosto, con la consueta serie di concerti che vedrà sul palco alcuni dei gruppi più importanti della scena italiana.

Si comincia giovedì con i Meganoidi che stanno trascorrendo l’estate nella promozione dell’album «Outside the loop, stupendo sensation». Realizzato fra Italia, Usa e Canada, questo loro secondo lavoro intende bissare il successo del precedente «Into the darkness, into the moda», espandendo le radici ska in direzione di un sound più aggressivo e vicino al rock.

Venerdì sera spazio alla comicità con le bizzarre idee raccolte sul web dai Gem Boy e assemblate con assoluta demenzialità nel cd «Internettezza urbana», mentre sabato gli Hidea proporranno il loro hard rock melodico cantato in italiano.

Domenica ci saranno ancora una volta i Punkreas, che dopo anni di autoproduzione, hanno raffinato la loro proposta lavorando in modo professionale sugli ultimi due cd «Pelle» e «Falso» e raccogliendo entusiasmo da parte di pubblico e critica.

Le morbide ritmiche reggae che da 20 anni ne fanno la migliore rasta band italiana restano alla base del sound targato Africa Unite. La band piemontese, attesa per lunedì 25, non può che confermare la sua statura artistica nel tour di «Mentre fuori piove», decimo episodio discografico di Bunna e soci.

Martedì 26 sarà la volta del comasco Davide Van de Sfroos, uno dei fenomeni del nuovo cantautorato in dialetto. Dopo molti anni passati alla guida di una band chiamata Van De Sfroos, Davide Bernasconi si è poi messo in proprio dando il la ad un vero e proprio movimento nazionale battezzato «nu folk», che riprende e attualizza le tradizioni e i dialetti della varie zone del Belpaese.

Mercoledì 27 si torna alle atmosfere demenziali con lo show del gruppo più «zappiano» d’Italia: Elio e le Storie Tese presentano sul palco il nuovissimo album «Cicciput».

Giovedì sarà la volta dei Malfunk, quartetto rock fiorentino che con «Dentro» ha pubblicato il disco della maturità, mentre la metal band Raw Power si esibirà venerdì 29 seguita sabato 30 dalla cover band Mister X.

La Festa della Birra si concluderà domenica 31 con l’unico gruppo che quest’anno non si è ancora esibito in terra bergamasca. I romagnoli Quintorigo sono musicisti preparatissimi e in dimensione acustica mischiano il rock con influenze classiche e jazz, spinti dalla straordinaria vocalità di un John De Leo. Anche loro hanno un disco nuovo di zecca da presentare al pubblico di trescore: «In cattività».

Informazioni utili

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito e avranno inizio alle 21.30.

Sito Internet: www.festabirratrescore.it(20/08/2003)

f.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags