Film d’essai a Curno Prezzo speciale, scopri i titoli

Film d’essai a Curno
Prezzo speciale, scopri i titoli

Ecco la nuova programmazione della rassegna speciale di Uci Cinemas «Essai», prevista tutti i lunedì con biglietto di ingresso a 5 euro.

Lunedì 3 novembre
ALABAMA MONROE - UNA STORIA D’AMORE
Regia: Felix Van Groeningen
Tra Elise e Didier è amore al primo sguardo. Lei gestisce uno studio di tatuaggi, sua grande passione. Lui è da sempre innamorato dell’America: per lui è la terra delle infinite opportunità, il Paese per sognatori, ma soprattutto la patria della sua amatissima musica bluegrass che Didier interpreta suonando il banjo in un gruppo musicale.
Ed è proprio il comune entusiasmo per la musica e la cultura americana ad esaltare la loro storia d’amore: Elise si unisce al gruppo di Didier e, tutti insieme, si esibiscono in travolgenti serate dove ogni performance trasuda amore, complicità e passione. Un alone magico sembra circondare questa coppia fuori dagli schemi, coronato dall’arrivo, per quanto inaspettato, della piccola Maybelle, una bellissima bambina.
Quando, però, all’età di sei anni Maybelle si ammala gravemente, questo cerchio perfetto di felicità che Elise e Didier si sono costruiti attorno sembra inesorabilmente spezzarsi.

Lunedì 10 novembre
ANIME NERE
Regia: Francesco Munzi
Il gesto sconsiderato del nipote Leo richiama in Calabria i suoi zii, intenzionati a difendere ad ogni costo l’onore della famiglia.

Lunedì 17 novembre
BELLUSCONE - UNA STORIA SICILIANA
Regia: Franco Maresco
Il film che avrebbe voluto raccontare il rapporto unico tra Berlusconi e la Sicilia, attraverso le disavventure dell’impresario palermitano di cantanti neomelodici, organizzatore di feste di piazza, Ciccio Mira.

Lunedì 24 novembre
PASOLINI
Regia: Abel Ferrara
Le ultime ore di Pier Paolo Pasolini, assassinato a Roma il 2 novembre del 1975.

Lunedì 1 dicembre
PICCOLE CREPE, GROSSI GUAI
Regia: Pierre Salvadori
Antoine ha passato i quaranta quando decide bruscamente di porre fine alla sua carriera di musicista. Dopo aver vagabondato per qualche tempo, trova lavoro come portiere nel palazzo dove abita Mathilde, una donna in pensione, generosa e impegnata nel sociale. Una sera, Mathilde scopre una crepa nel muro del suo salotto e inizia a temere che il palazzo possa crollare. Gradualmente la sua paura si trasforma in un vero e proprio panico e Antoine, che si sente molto vicino a questa donna, teme che possa scivolare nella follia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA